Il punto della situazione con l'azienda GB Italia

La stagione siciliana delle drupacee e le prospettive per la campagna uve

A distanza di quasi un anno, siamo ritornati a Canicattì per visitare la GB Italia, azienda leader nella produzione e commercializzazione di drupacee e uva da tavola. Al solito, il nostro interlocutore è stato Marsello Lo Sardo, contitolare dell'azienda assieme al fratello Diego Lo Sardo e il cognato Tonino Muratore, il quale ha tracciato un quadro della stagione.

Albicocche: campagna travagliata ma soddisfacente
"Quest'anno con le albicocche precoci - esordisce Lo Sardo - abbiamo avuto un anno eccezionale, sia per quanto riguarda la produzione sia per la commercializzazione, con prezzi oscillanti tra €1,30 e €1,50. Diversa la storia con i secondi stacchi di giugno, dove la produzione ha visto una buona qualità, ma in quanto a volumi, questi sono risultati inferiori alle previsioni, a causa delle piogge occorse a metà e fine aprile".

Marsello Lo Sardo

"La situazione generale in quel contesto - spiega ancora - ha generato una crisi delle quotazioni per la maggioranza dei coltivatori, i quali hanno faticato a piazzare il loro prodotto. Come GB Italia, tuttavia, siamo stati premiati dalla GDO, che ha riconosciuto la nostra affidabilità e la qualità del nostro prodotto, consentendoci di proseguire serenamente la stagione. Infatti, continuiamo a fornire i nostri clienti e, frattanto che aumentano le produzioni, anche i prezzi si sono fatti gratificanti".

Pesche e nettarine: il 50% della produzione con calibri troppo piccoli
"Questo è il secondo anno che commercializziamo pesche e nettarine - prosegue l'imprenditore - La stagione è iniziata a inizio giugno, circa un mese in anticipo rispetto al 2018, ma non può essere definita proprio brillante. Purtroppo il 50% della produzione è risultata di calibro eccessivamente piccolo, tant'è che l'abbiamo dovuto conferire merce all'industria praticamente a costo zero. L'altra metà, però, è stata commercializzata con prezzi soddisfacenti da 0,90 a 1,00 euro".

"Purtroppo questa soddisfazione - aggiunge - è servita solo in parte a compensare le nostre perdite, considerando le spese complessivamente sostenute. Come per le albicocche, le nostre pesche e nettarine trovano il loro mercati di destinazione interamente in Italia".

Uva da tavola di Canicattì IGP e non solo
In buona parte destinate all'estero sono invece le produzioni di uva da tavola dell'azienda, che trovano ampio spazio in Francia e nel resto d'Europa. E, intanto, sono già in piena produzione le uve precoci delle varietà Victoria e Black Magic.

Lo Sardo in uno dei vigneti aziendali

"Anche per queste referenze - conclude l'esperto - le quantità sono inferiori rispetto all'anno scorso, mentre la qualità si è presentata bene. Purtroppo, con le temperature basse di aprile, maggio e inizio giugno, la maturazione non ha avuto un accrescimento ottimale. Tuttavia, grazie a una certosina opera di selezione delle nostre uve in serra, siamo riusciti mantenere gli alti standard cui la nostra clientela è abituata; infatti garantiamo dai 12 ai 15 gradi brix. Inoltre, ci fa sperare molto bene la campagna dell'uva Italia (a marchio IGP) che quest'anno sembra davvero entusiasmante".

Contatti:
Gruppo Lo Sardo
C.da Impiso Giardinelli, sn.
92024 Canicatti (Ag) - Italy
Tel.: (+39) 0922 830731
Fax: (+39) 0922 829299
Email: info@gbitalia.com
Web: http://gbitalia.com/


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto