Stagione keniana dell'avocado: risultati contrastanti a seconda della varieta'

In Kenya, la stagione dell'avocado ha portato a risultati contrastanti Per una varietà, la stagione è stata davvero buona, mentre un'altra ha sofferto molto delle condizioni meteo. La Keitt Exporters commercia avocado dal Kenya e ha dovuto affrontare alcune sfide per fare della stagione un successo.

Dipesh Devraj è il direttore operativo e commerciale della Keitt e afferma che, per una delle varietà di avocado, è stata una delle peggiori stagioni viste finora: "Il clima che abbiamo avuto quest'anno in Kenya ha avuto un impatto negativo sulla produzione, in particolare per la varietà "Fuerte" (avocado a buccia verde). Questa è stata la stagione peggiore, per questa varietà. I coltivatori della Keitt hanno faticato a causa delle piogge che sono arrivate in ritardo e, nel complesso, questo ha contribuito a una battuta d’arresto, anche se da quello che abbiamo visto finora nei campi, la prossima stagione sarà decisamente migliore per noi. Per quanto riguarda la varietà Hass, nel complesso la stagione è risultata buona".

I problemi con il meteo hanno avuto un impatto diretto sui prodotti: si prevede il 20% in meno, in termini di volumi, a causa della stagione difficile. Tuttavia, la Keitt Exporters ha tenuto duro su tutte le aree, per garantire che venissero soddisfatte le previsioni di vendita. Secondo Devraj, le cose miglioreranno.

L'esportazione dell’avocado keniano in Cina è stata un argomento spesso discusso, non solo sui media. Devraj riconosce di essere molto vicino a ottenere l’accesso a quel mercato: "L'attività commerciale tra Cina e Kenya è in corso e stiamo aspettando che l'accesso al mercato si apra ai nostri avocado. Questo arriverà dall'ente di regolamentazione in Kenya, il KEPHIS. Sembra che anche l'Asia possa aprirsi alla frutta trasformata in concept di IV gamma".

I mercati cinesi offrono un grande potenziale, vista la forte domanda. "Questo sarà un grande impegno negli anni a venire, dal momento che vediamo il cambiamento che questo ha creato nel settore. Quando passo attraverso le principali aree di produzione, vedo sempre più agricoltori che passano alla coltivazione di avocado, invece delle verdure del mercato locale, e alle coltivazioni di tè. Una rotazione minima delle colture è essenziale per consentire un buon processo di fertirrigazione, e per la salute del terreno. Tuttavia, vedere sempre più piantine mi fa pensare che, nei prossimi tre anni, ce ne saranno molte di più".

Tuttavia, la Cina non è l'unica destinazione su cui la Keitt abbia puntato. Sebbene sia un nuovo grande mercato da coinvolgere, l'azienda ha anche un forte punto d'appoggio in Europa e in altri mercati, dove può ottenere grandi ritorni sui suoi prodotti.

"Per la Keitt Exporters abbiamo altri importanti mercati di esportazione come l'Europa, dove siamo partner esclusivo della Roveg Fruit BV. Siamo anche molto forti in Medio Oriente e in Estremo Oriente, così come in Russia e in Turchia", spiega Devraj.

"In questa stagione, i prezzi sono migliorati molto per noi. A causa della carenza sui mercati, abbiamo ottenuto rendimenti eccellenti e abbiamo puntato a tutto il mondo, quando altri Paesi avevano scorte limitate di avocado. Questo ci ha aiutato molto a ottenere prezzi migliori rispetto alla scorsa stagione ".

Nel corso degli ultimi cinque anni, la coltivazione dell'avocado in Kenya è stata una svolta. Con sempre più agricoltori che passano a questa produzione, è naturale che ci sia stata una crescita maggiore. "Grazie a numerosi corsi di formazione, abbiamo avuto successo con piccoli e grandi coltivatori di avocado. Abbiamo movimentato più volumi di piantine negli ultimi otto mesi, come mai prima d’ora. Abbiamo quindi fiducia di rimanere leader sul mercato, con buoni livelli di servizio, nel paniere dei nostri clienti globali".

Per maggiori informazioni:
Dipesh Devraj
Keitt Fresh Limited
Tel: +254 722 204 391
Email: dipesh@keitt.co.ke  
www.keitt.co.ke 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto