Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ma l'embargo resta in vigore

La Russia revoca il divieto di transito ai prodotti Ue sanzionati

La Russia ha revocato il divieto di transito per una serie di prodotti europei trasportati su rotaia e gomma, tra cui: prodotti agricoli e derrate alimentari. La misura è in vigore dal primo luglio, ma soggetta a determinate condizioni. La decisione è considerata un importante passo avanti per il traffico merci ferroviario eurasiatico. A riportare la news è railfreight.com.

Il transito di tali prodotti è stato bandito dall'agosto 2014 per via dell'embargo. Il divieto ha avuto un grande impatto sul traffico merci ferroviario tra Europa e Asia, dal momento che la Russia è uno dei principali paesi di transito sulla Nuova Via della Seta. Finora, le spedizioni verso la Cina potevano essere effettuate solo attraverso rotte che evitavano la Russia, con conseguenti tempi di transito molto più lunghi.

In merito alle condizioni....
E' importante notare che il decreto si riferisce al trasporto su rotaia e gomma che transita su territorio russo, verso un Paese terzo. Pertanto, il divieto di importazione è ancora in vigore per i prodotti sanzionati, se destinati al mercato russo. Con questa distinzione, il governo russo sembra rispondere alla crescente domanda di servizi di trasporto eurasiatici in tutta la nazione. Le nuove regole consentiranno un aumento di 82mila trasporti internazionali all'anno.


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto