Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La carenza di noci di cocco a livello mondiale potrebbe essere evitata con la clonazione dei frutti

Il mondo potrebbe trovarsi ad affrontare una gravissima carenza di noci di cocco. La domanda è aumentata e le palme da cocco piantate oltre 70 anni fa hanno un disperato bisogno di essere sostituite. Tuttavia, le fitopatie e le opzioni di propagazione limitate significano che presto si verificherà una carenza massiccia, che potrebbe avere un notevole impatto sul commercio globale.

La palma da cocco, una pianta che offre molteplici utilizzi, è conosciuta dalle comunità produttrici come "l'albero della vita" e garantisce il sostentamento di circa 20 milioni di lavoratori in tutto il mondo. La noce di cocco è una risorsa nutritiva di base per le comunità, soprattutto nelle zone tropicali, sotto forma di latte, crema, olio e succo di cocco.

Nel commercio mondiale, questo frutto ha una storia che risale agli anni '80 dell'1800, quando si verificò una domanda elevata di olio di cocco a livello industriale per la produzione di sapone e olio da cucina. La domanda di tali prodotti ha portato a uno sviluppo diffuso delle piantagioni da parte di investitori coloniali in tutti i tropici, compresi Caraibi, Oceano Indiano, Sud-est asiatico, Africa costiera, Messico e Pacifico.

Negli ultimi decenni, i prodotti di cocco hanno guadagnato popolarità in Stati Uniti, Europa e Australia a causa dello sviluppo del settore dell'olio di cocco vergine e dell'acqua di cocco esportata. Tuttavia, è in arrivo una crisi perché la maggior parte delle palme attuali sono ormai datate e mostrano una produttività in declino. Il settore ora necessita di una sostituzione delle palme da cocco su larga scala.

Con il crescente numero di prodotti alimentari e la richiesta di noci di cocco da parte di altri settori, questi problemi di produzione rappresentano una seria preoccupazione - un timore che non può essere risolto sottraendo un miliardo di noci di cocco dalla produzione per abbattere i vecchi impianti e generare un numero significativo di nuove palme da cocco. Pertanto, non sarà possibile evitare gravi carenze di noci di cocco e ciò avrà un impatto critico sul commercio globale.

Cloni di cocco
Nonostante ciò, si possono trovare palme da cocco dotate di caratteristiche molto richieste, come la resistenza alle fitopatie, la tolleranza alla siccità e la resa elevata. L'Università del Queensland sta concentrando i suoi sforzi sulla clonazione delle noci di cocco attraverso la coltura dei tessuti, con lo scopo di soddisfare la domanda prevista per queste nuove piantine. La clonazione delle noci di cocco permetterà alle palme dotate di una resistenza alle principali minacce di moltiplicarsi nelle zone locali una volta che la tecnica sarà diventata economicamente conveniente.

Fonte: newsweek.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto