Francia: luglio e' il mese piu' intenso per i meloni

"Quest'anno la produzione francese è stata posticipata a causa del maltempo. Ma poiché questo è successo anche in Spagna e Marocco, non c'è stato nessuno conflitto tra le tre diverse fonti di approvvigionamento", spiega Jean-Marc Boyer, direttore commerciale della francese Boyer. "Al momento siamo impegnati con la produzione spagnola, che quest'anno è di ottima qualità. Sta per iniziare il periodo più intenso per i nostri meloni francesi, per primi quelli del sud-est del Paese, a metà luglio nel sud-ovest".

Jean-Marc Boyer e i meloni a marchio PhiliBio

Per quanto riguarda la domanda, il clima instabile finora non ne ha favorito il consumo. Ma Jean-Marc rimane ottimista sul fatto che la situazione si evolverà. "Il bel tempo è tornato, quindi spero che la domanda aumenti fortemente, coinvolgendo anche il mercato".

Sopra e sotto: una linea di produzione in attività

Progetti biologici
Tenendo conto di tutte le etichette di qualità recentemente introdotte in Francia, l'azienda desidera rafforzare la propria posizione con una produzione biologica. "Ogni etichetta di qualità ha i suoi vincoli, a seconda del tipo di struttura che si sta trattando. Questo ci rende difficile impegnare tutti i nostri produttori nello stesso processo. Ma quando si tratta di biologico, produciamo già 500 tonnellate di meloni biologici e vogliamo aumentare i nostri volumi. Abbiamo continuato con le susine, e entro 2 o 3 anni saremo in grado di fornire da 200 a 300 tonnellate di susine biologiche. Per quanto riguarda l'uva da tavola, già dal prossimo anno dovremmo essere pronti a fornire una gamma di prodotti biologici ai nostri clienti", spiega Jean-Marc.

Sopra e sotto: lo stabilimento di lavorazione

Marchia Philibon: un nome, una garanzia
Creata da Claude Boyer circa sessant'anni fa, l'azienda commercializza oltre 30.000 ton di prodotti all'anno, tra cui 25.000 ton di meloni, che rimangono il prodotto di punta. Con la produzione proveniente da Indie occidentali, Marocco, Spagna, Francia e Senegal, la Boyer è in grado di fornire ai suoi clienti meloni Charentais undici mesi su dodici.

Per garantire l'origine del marchio, i meloni Philibon sono marcati a laser prima di essere etichettati.

La gamma esotica del famoso marchio Philibon, per lo più lavorata fuori stagione, è iniziata negli anni '90 sull'Isola della Riunione. "Dopo aver provato con i meloni, ci siamo interessati ad altri prodotti di alta qualità come gli ananas, mango e litchi, al fine di ampliare in parte la gamma, alla ricerca di prodotti esotici di alta qualità. Questi prodotti devono soddisfare soprattutto gli elevati requisiti del marchio Philibon perché, senza perdere di vista l'evoluzione varietale, facciamo della qualità la nostra priorità quotidiana".

L’azienda Boyer a Moissac

Contatti: 
Jean-Marc Boyer
Boyer SAS
100 rue François Charmeux Z.I. Borde-Rouge
82200 MOISSAC - France
Phone: +33 (0) 5 63 04 15 64
Mobile: +33 (0) 6 07 37 26 82
Fax: +33 (0) 5 63 04 26 25
Email: jeanmarcboyer@philibon.com   
Web: www.philibon.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto