Per il prodotto IGP e biologico bisogna attendere meta'-fine luglio

Al via la campagna delle carote dell'Altopiano del Fucino

Fa caldo anche nel Fucino (Abruzzo), ma le coltivazioni ne risentono meno, per via degli aspetti pedoclimatici del territorio. E' il caso della carota, che di solito ha una stagione che va da giugno a dicembre.

"Il prodotto convenzionale sta acquisendo uniformità di calibro e si presenta di bell'aspetto e fresco. L'unico problema è la sovrapposizione di tre campagne di diverse zone d'Italia: Fiumicino (Lazio), Chioggia (Veneto) e Fucino (Abruzzo). La differenza, in questo momento, la fanno qualità e freschezza del prodotto".

Così Mario Longo, responsabile commerciale e approvvigionamento materie prime, che insieme al cugino Matteo (responsabile amministrativo) gestisce la Unica Fruit. La società ha iniziato a raccogliere carote convenzionali sabato 22 giugno 2019.

"C'è anche da dire che noi, dal Fucino, arriviamo sul mercato in un periodo non proprio consono, in quanto la maggior parte delle mense chiudono, così come le scuole. E con le temperature in aumento, si opta maggiormente per la frutta. Il consumo di carote, comunque, rimane alto, pur non raggiungendo i livelli del periodo invernale".

La merce in campagna mostra volumi atti a soddisfare sia la richiesta del mercato del fresco sia quella dell'industria. "Dopo aver ottenuto la relativa certificazione, siamo in procinto di cominciare a raccogliere anche carote biologiche, per le quali si registra un po' più di fermento. Per la metà/fine di luglio dovremmo partire sia con il bio sia con le famose carote a marchio IGP-Indicazione geografica protetta, identificative del nostro territorio".

Per il prodotto bio, si prospetta un lavoro interessante anche in termini di esportazione verso i Paesi europei, principalmente. 

A livello commerciale, sui mercati e nei supermercati non si spuntano prezzi elevati, al momento. "Le quotazioni sono basse, purtroppo – continua Mario – Se la campagna siciliana ha registrato livelli più che soddisfacenti, man mano che c'è stato più prodotto disponibile anche da altri areali italiani, i prezzi delle carote hanno mostrato una flessione".

"Speriamo in una ripresa a breve termine, affinché le carote del Fucino possano essere valorizzate al meglio e come meritano, specie quelle a marchio", conclude Mario.

Di colore arancio intenso e con polpa estremamente croccante, la carota dell'Altipiano del Fucino è una delle poche in Italia che può vantare la certificazione IGP.

Contatti:
Mario Longo
Cell.: +39 328 0134182
Email: mario.longo@unicafruit.it
Unica Fruit
Via Duca degli Abruzzi, 76
67055 Gioia dei Marsi (AQ)
Web: www.unicafruit.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto