I Paesi Bassi vogliono istituire il pedaggio per i camion

Anche gli olandesi voglio far pagare i veicoli industriali che usano le loro strade. I Paesi Bassi hanno una rete stradale relativamente ridotta, ma essendo la principale porta delle merci che entrano in Europa, viene percorsa da numerosi veicoli industriali. Così, il Governo vuole monetizzare questo intenso traffico e il 26 giugno il ministro dei Trasporti ha illustrato un progetto di Legge per introdurre un pedaggio chilometrico. Dopo la presentazione, il testo è pubblicato su Internet per una consultazione pubblica, che terminerà il 7 agosto. Poi il Governo deciderà se procedere con la norma.

Le tariffe proposte variano sulla base della classe Euro dei veicoli e sulla massa complessiva. Per esempio, un Euro Zero oltre 32 tonnellate dovrebbe pagare 0,260 euro al chilometro, valore che scende a 0,130 euro a chilometri per un Euro 6 della stessa massa. Secondo il Governo, l'intera somma raccolta da questo pedaggio sarà riutilizzata nel trasporto, con l'obiettivo di ridurre anche l'attuale bollo fisso per i veicoli pesanti. Il pedaggio dovrebbe essere applicato dal 2023 sull'intera rete autostradale e su alcune strade regionali, ossia quelle che potrebbero rappresentare un'alternativa all'autostrada stessa.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto