Funghi commestibili per prevenire l'aterosclerosi

I funghi comunemente consumati, Portobello (PBM) e Shiitake (SHM), abbondano in nutrienti, fibre alimentari solubili e composti bioattivi che sono stati individuati come utili nel ridurre l'infiammazione, migliorare i profili lipidici e contrastare le malattie cardiache e l'aterosclerosi, una malattia infiammatoria delle arterie. Da pochi giorni è stato pubblicato  uno studio in cui sono stati determinati gli effetti del consumo di PBM e SHM nel prevenire l'aterosclerosi e l'infiammazione associata in un modello animale (ratti).

Topi proni all'aterosclerosi (Ldlr -/-) sono stati suddivisi in 4 gruppi dietetici per 16 settimane:

  1. basso contenuto di grassi (LF-C, 11 kcal% di grassi),
  2. alto contenuto di grassi (HF-C, 18,9 kcal% di grassi ),
  3. HF + 10% PBM (HF-PBM, 19,5 kcal% di grassi) o SHM (HF-SHM, 19,7 kcal% di grassi) in polvere,
  4. HF + miscela di funghi (MIX-C, 19,6 kcal% grasso).

La composizione corporea è stata misurata usando la risonanza magnetica. Le valvole tricuspidi e le aorte sono state raccolte e colorate per quantificare la formazione della placca. L'espressione della molecola di adesione è stata quantificata mediante immunoistochimica. Sono state misurate le concentrazioni plasmatiche di lipidi e citochine.

"Abbiamo trovato che i ratti nutriti con una dieta HF-SHM presentavano un'area di lesione aortica più piccola del 86% rispetto ai topi in entrambi i gruppi HF-C e MIX-C e hanno anche espresso dal 31 al 48% in meno dei livelli di molecole di adesione cellulare vascolare rispetto a tutti gli altri gruppi", spiegano gli esperti della Tuffs University di Boston.

"Allo stesso modo, i topi alimentati con HF-PBM hanno mostrato una riduzione del 70% dell'area della lesione aortica nella sola valvola tricuspide. Entrambi i gruppi alimentati con funghi hanno avuto un aumento di peso e di massa grassa inferiori rispetto ai gruppi di controllo. Questi risultati suggeriscono che il consumo di PBM e in particolare di SHM è efficace nel prevenire lo sviluppo di aterosclerosi indotta da dieta ricca di grassi nei topi Ldlr - / - Negli studi futuri si determineranno i componenti attivi nei funghi responsabili di questo effetto benefico".

Fonte: Kim Sharon H., Thomas Michael J., Wu Dayong, Carman Christopher V., Ordovás José M., Meydani Mohsen, "Edible Mushrooms Reduce Atherosclerosis in Ldlr−/− Mice Fed a High-Fat Diet", Giugno 2019, The Journal of Nutrition.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto