Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pannelli fotovoltaici e accumulatori di energia: il Caab diventa energeticamente indipendente

Il Centro agroalimentare di Bologna CAAB continua il proprio percorso per la produzione e l'uso di energia verde da pannelli fotovoltaici. Ma l'ultima novità sta nel sistema di accumulo che permetterà di utilizzare internamente l'energia in eccesso prodotta.

Dal punto di vista tecnico, si tratta di un impianto fotovoltaico di potenza 450 kWp presente sul tetto del CAAB, più un sistema di accumulo di taglia industriale da 50 kWp – 210 kWh che permetterà al CAAB di autoconsumare circa l'80% del proprio fabbisogno elettrico annuo con produzione annua di energia elettrica pari a circa 520.000 kWh (l'equivalente del consumo medio di 200 famiglie).

Veduta dall'alto del CAAB

"Questo impianto fotovoltaico - si legge in una nota del CAAB - con sistema di accumulo energetico per autoconsumo è il più grande d'Italia: guiderà il Centro Agroalimentare di Bologna verso il 100% a energia solare e a km-Zero. E' stato realizzato mediante l'installazione di 1.600 moduli fotovoltaici, e occupa una superficie di circa 2.500 mq della Nuovo Area Mercatale del CAAB.

L'impianto di oltre 100mila metri quadrati è un progetto di ultima generazione nell'evoluzione del fotovoltaico in Italia e si trova accanto a CAAB 1. E' stato realizzato in partnership con Unendo Energia, che già vanta il primato del più grande impianto fotovoltaico su tetto d'Europa.

Grazie all'innovativo sistema di stoccaggio dell'energia da 50kW/210 kWh, costituito da batterie a ioni di litio, l'impianto consente di massimizzare l'autoconsumo permettendo nelle ore notturne di utilizzare la produzione di energia accumulata durante le ore diurne riducendo così l'energia prelevata dalla rete. In questo modo l'impianto fotovoltaico è in grado di soddisfare quasi l'80% dei consumi annui del CAAB, con un risparmio in bolletta pari a circa 23.000 euro/anno. L'energia prodotta in eccedenza dai pannelli fotovoltaici è utilizzata in via prioritaria per alimentare due colonnine di ricarica per i veicoli elettrici installate nell'area parcheggio, e promuovere così la diffusione del trasporto ecosostenibile.

Attualmente alimenta il Parco Agroalimentare Fico Eataly World con produzione energetica annua pari a circa 15 GWh. CAAB-3 grazie a un sistema innovativo di energy management permette di accumulare l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico per disporne nei picchi di richiesta notturni: è il primo impianto in Italia dotato di sistema di accumulo di taglia industriale in regime di market parity, ovvero in grado di risultare economicamente sostenibile anche in assenza di incentivi.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto