Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Con il 26 per cento, la percentuale di riciclo del legno e' a livello elevato gia' da anni

Più di un quarto di tutti gli imballaggi in legno viene riciclato, il resto va in bioenergia sostenibile. Bins, casse e cestini di legno vengono spesso utilizzati più volte per un trasporto di frutta e verdura rispettoso dell'ambiente, senza che ciò comporti una perdita della qualità. Così facendo, i produttori soddisfano già i requisiti della nuova "Legge sul commercio, restituzione e riciclaggio degli imballaggi di alta qualità " (VerpackG), entrata in vigore a gennaio in Germania. La legge ha sostituito l'ordinanza precedente sugli imballaggi, imponendo un tasso minimo di riciclaggio del 15%.


Anche le casse di fragole possono essere utilizzate più volte. Successivamente, possono essere riciclate in truciolato, e infine trasformate in mobili.

"Il packaging in legno è così vario e di alta qualità che può essere utilizzato anche più volte. Ma il materiale non rimane inutilizzato successivamente", spiega Uwe Groll, amministratore delegato della GROW Association for Environmentally Friendly Wood Packaging. "Ciò significa che i fornitori e i produttori di pallet in legno soddisfano i principali obiettivi della legge attuale, ovvero la protezione dell'ambiente e la creazione di una concorrenza leale. L'uso energetico delle assi di legno genera più energia di quella utilizzata nella produzione".

Quando si parla di sostenibilità, protezione ambientale e freschezza / microclima del contenuto, i bins sono quasi imbattibili. Nella catena di produzione, i bins di diverse dimensioni sono prodotti da interi tronchi di pioppo e faggio provenienti dalle foreste regionali, attraverso gli uffici competenti, in base alla richiesta del cliente. Per la tracciabilità della confezione, necessaria per legge, ogni nuovo imballaggio ha un numero di serie che garantisce la tracciabilità. Quindi, per ogni cassa, i prodotti possono essere tracciati, dall'albero al cliente.

Lo scopo di VerpackG è garantire che le aziende siano responsabili del loro prodotto per quanto riguarda il confezionamento. Pertanto, tutti i produttori di imballaggi devono essere registrati, tra gli altri, presso il registro di imballaggio della sede centrale LUCID. Il nuovo sistema crea trasparenza e mostra quali aziende si stanno assumendo le proprie responsabilità.

Per gli imballaggi in legno, VerpackG stabilisce anche una percentuale minima di riciclo del 15%, in conformità con l'obiettivo normativo europeo (Direttiva 94/62 / CE). Tuttavia, secondo un'indagine dell'Agenzia federale dell'ambiente, nel 2016 la percentuale di riciclo degli imballaggi in legno era già del 26%.


Uwe Groll, amministratore delegato della GROW e.V., in visita da Markus Benninger nella sua fabbrica di bins a Bundenthal.

Oltre alla GROW, che rappresenta i produttori, la BAV - Federal Association of Waste Wood Recycling and Recycling e.V. - si è impegnata a garantire che l'ammontare annuale di 8 milioni di tonnellate di rifiuti di legno in Germania venga riciclato in un materiale di alta qualità o nel recupero di energia. Gli imballaggi in legno sono particolarmente adatti al riciclaggio. Separatamente raccolti e lavorati, sono una preziosa materia prima secondaria per l'industria dei pannelli in legno, per la produzione di truciolato.

L'uso di scarti di legno per la produzione di prodotti sostenibili e la produzione di energia, rispettosa dell'ambiente, consentono un risparmio di 5,8 milioni di tonnellate di CO2 all'anno, in Germania.

Per maggiori informazioni:
Uwe Groll 
GROW Verein für umweltfreundliche Holzverpackungen
Hauptstraße 98
D-67133 Maxdorf
Tel. +49 637 9295 93
Email: info@grow-deutschland.de 
Web: www.grow-deutschland.de 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto