Presto anche agrumi in Cina

Il Cile invia la prima spedizione di pere in Cina

L'accordo per inviare le pere in Cina, un traguardo molto importante per il settore frutticolo cileno, è stato sostenuto dal Presidente Sebastian Piñera durante la sua ultima visita in Cina (cfr. precedente news).

"La cosa importante è che ora possiamo passare ai negoziati per l'ingresso degli agrumi in Cina. Abbiamo concluso i negoziati per l'ingresso delle pere e abbiamo inviato il primo container, perciò ora possiamo cominciare a dedicarci all'apertura del mercato cinese per gli agrumi. Speriamo che quando il Presidente della Cina visiterà il nostro paese, lui e il Presidente Sebastian Piñera sigleranno l'apertura del mercato cinese per gli agrumi cileni". A dichiararlo è il Ministro dell'Agricoltura cileno, Antonio Walker.

Il Presidente dell'Associazione degli esportatori di frutta cileni ASOEX, Ronald Bown, ha dichiarato che l'ingresso delle pere cilene in Cina è stato "un'importante pietra miliare dal punto di vista delle attività che abbiamo sviluppato con le autorità. Ora abbiamo un nuovo mercato per questo frutto, che viene venduto principalmente in Europa. Inoltre, si tratta di un mercato in cui la domanda di prodotti freschi è molto alta tra la popolazione".

Venerdì scorso il paese ha inviato in Cina una prima spedizione simbolica di pere.

Il Ministro Walker ha ringraziato tutte le persone che hanno lavorato duramente al rafforzamento delle relazioni commerciali tra Cile e Cina. "Abbiamo una grande notizia oggi: la Cina ci sta aprendo le porte. Mi piacerebbe ringraziare soprattutto l'ambasciatore della Cina in Cile, l'ente fitosanitario cinese, il Ministro Ni, il Ministro della Dogana cinese e il Presidente Piñera, che nella sua ultima visita in Cina ha firmato questo accordo, che sarà molto importante per lo sviluppo della coltivazione frutticola in Cile".

A sua volta, il Consigliere politico dell'Ambasciata cinese in Cile, Zhou Yi, ha parlato dell'ottimo lavoro portato avanti tra i due paesi. "La pera cilena ha una qualità molto alta e sono sicuro che delizierà i nostri consumatori. L'export di pere è un simbolo delle esportazioni frutticole in Cina e la pera cilena diventerà un nuovo prodotto sul mercato cinese, insieme a ciliegie, mirtilli e vini, tutti prodotti cileni molto famosi in Cina. Vogliamo ringraziare tutti i lavoratori, i funzionari, gli uomini d'affari e soprattutto i due presidenti, che hanno mostrato un ottimo dialogo che ha permesso l'apertura alla più ampia cooperazione di successo tra i due paesi, che sono in ottimi rapporti da tempo".

Fonte:  Minagri/Asoex 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto