Il ministero dei Trasporti chiede il rinvio dell'aumento dei pedaggi autostradali

Il blocco degli aumenti dei pedaggi autostradali del 2019 dovrebbe scadere alla fine di giugno, almeno per le tratte congelate a gennaio, lasciando tempo per una riforma del loro calcolo che deve attuare l'Autorità di Regolazione dei Trasporti, che ha febbraio ha lanciato un consultazione pubblica sul sistema tariffario delle concessioni autostradali.

Ma pur avendo concluso la consultazione online, l'Autorità non ha ancora redatto la nuova norma, quindi il ministero dei Trasporti sta chiedendo alle società concessionarie di rinviare ancora le richieste di aumenti dei pedaggi, passaggio necessario per poter emanare un Decreto a riguardo.

Una prima risposta positiva è giunta da Autostrada dei Parchi, che gestisce le autostrade A24 e A25, che secondo una nota del ministero dei Trasporti ha annunciato di rinviare gli aumenti al 31 agosto. Viceversa a luglio dovrebbe aumentare dello 0,8% il pedaggio dell'A10 tra Genova e Savona.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto