Mercato continentale europeo poco ricettivo per le Navel sudafricane

Un esportatore di agrumi del Capo Orientale sta inviando più arance Navel in Cina che mai: il mercato asiatico costituisce un gradito contrappeso all'Europa.

"La nostra qualità ci consente di inviare di più in Cina, dove c'è una precisa opportunità per gli agrumi sudafricani, anche se entro i limiti della capacità di trattamento a freddo richiesta per l'export verso quella destinazione", afferma Snyman Kritzinger, direttore marketing della Grown4U.

"La richiesta di agrumi in Cina è più alta del normale, in questo periodo della stagione. La Spagna e l'Egitto hanno praticamente terminato le spedizioni, i frutti australiani sono troppo costosi (dal 50 al 60% in più rispetto al prodotto sudafricano, a causa del loro costo del lavoro) e con la questione Trump-Cina tuttora aperta, i compratori cinesi non stanno importando frutta americana ".

Tradizionalmente, la Grown4U invia arance Late Navels in Cina perché sono generalmente più compatti e colorati

"Quest'anno, contrariamente al Capo Settentrionale e Occidentale, il nostro frutto è particolarmente compatto e la qualità interna è molto buona. Il colore non è al 100% lì, ma il mercato cinese ci perdona se il colore è solo del 90%, viste le carenze di approvvigionamenti. 

(Foto a destra: Navel di Classe 1 destinate alla Malesia)

Suona comunque una nota di cautela: le rese sono scarse, principalmente a causa di danni causati dal vento e dalla cocciniglia. Presso la Grown4U, i frutti di II e III categoria sono destinati alla trasformazione, mai al commercio all'ingrosso. Tuttavia, altri agiscono diversamente.

"Sfortunatamente ci sono aziende che spediscono in Cina anche agrumi non idonei al consumo fresco, senza alcuna autodisciplina. Pertanto, anche se il mercato asiatico sta assorbendo pure questi agrumi, alla lunga spedire una III categoria ci rovinerà la piazza".

"Le indicazioni di prezzo nel mercato cinese sono molto buone, ma sappiamo cosa è successo l'anno scorso con le Midknights e i pompelmo. Sono state versate molte lacrime. Tuttavia, non credo che i volumi di Navel di buona qualità, da qualsiasi paese provengano, saranno mai in grado di far crollare il mercato".

"In ogni caso, non è un anno facile per le Navel", dice, ma osserva che la stagione del Capo Orientale è stata probabilmente la migliore del paese, confrontandola con le altre regioni limitrofe.

Mercato europeo non propizio per le arance
"L'Europa non è in un buon mercato, per noi. Al momento stiamo spedendo molto di più nel Regno Unito che in Europa, circa 15-20 container a settimana di limoni, Nova e arance per il mercato britannico, e ne spediremo ancora di più per i mandarini tardivi".

"Non è mai stato così, e se continua, sarà la prima stagione nella quale esporteremo maggiori volumi nel Regno Unito che in Europa. Di solito, inviamo circa il 20% nel Regno Unito e il 30% nell'Unione europea. Le arance Valencia devono ancora iniziare e facilmente ne spediamo 50 container a settimana, il che potrebbe modificare lìintero quadro della situazione".

L'azienda ha programmi di fornitura con le catene retail in Gran Bretagna, cosa che dà loro spazio per respirare in un anno come questo.

"L'Europa è pochissimo ricettiva sulle Navel sudafricane. Solo per darvi un'idea: il Marocco ha appena iniziato a raccogliere le Navel tardive, proprio mentre cominciavamo pure noi. La Spagna avrà probabilmente merce disponibile fino alla 30ma settimana del 2019, rimanendo sul mercato almeno due settimane in più ".

"In Europa settentrionale, la domanda è in lieve aumento, ma l'interesse è molto al di sotto rispetto agli altri anni".

In questo potrebbe rivelarsi un'opportunità, secondo Snyman, a condizione che gli esportatori di Navel stiano ora pazientemente alla finestra, in attesa che i volumi si riducano e che il gap di mercato diventi realtà.

Buone prospettive per i mandarini tardivi
Grown4U non vede l'ora che inizi la stagione dei mandarini tardivi.

Nella settimana 27 inizieranno con Nadorcott e Tango. "Questi ultimi sono decisamente più precoci rispetto ai Nadorcott: lo si vede quando si confrontano due agrumeti che crescono fianco a fianco. I Tango maturano da una settimana a 10 giorni prima e coprendo i frutteti con le reti la raccolta è ulteriormente anticipata".

"I Tango hanno un aspetto molto migliore rispetto allo scorso anno in termini di calibro".

Problemi al porto
Snyman segnala alcuni problemi che hanno rallentato le operazioni portuali a causa di un forte vento. Ci sono ancora degli arretrati al Port Elizabeth, alcuni dei quali sono dovuti a contestuali problemi al porto di Durban. Ciò ha comportato lo slittamento delle date di spedizione e quindi anche di quelle consegna fissate nei programmi di fornitura.

Contatti:
Snyman Kritzinger
Grown4U
Tel: +27(42) 230 0760
Email: info@grown4u.co.za
Web: https://www.grown4u.co.za/


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto