Settimana 24 del 2019

Panoramica sul mercato europeo delle patate

Come riporta la nota di mercato Fiwap/PCA, in Belgio diversi trasformatori stanno ancora acquistando prodotto, soprattutto di varietà Fontane e Challenger, ma anche qualche partita di Bintje (a seconda della qualità). Altri operatori hanno smesso di comprare perché la loro pianificazione era fissata fino all'arrivo delle patate novelle. L'offerta sta diventando rara a causa delle scorte basse.

I mercati rimangono stabili (Fontane: da 30 a 32 euro/quintale; Challenger: da 30 a 32 €/q; Bintje: da 25 a 28 €/q a seconda di qualità e destinazione).

Mercati fisici europei - Sommario dei prezzi (fonte: NEPG)

Paesi Bassi
Per l'industria sono rimaste ancora 5 settimane con le patate del vecchio raccolto. Le fabbriche lavorano prevalentemente sotto contratto. Il 75% dei mercati del fresco locali sono passati alle novelle. Ciò che rimane del vecchio raccolto trova ancora alcuni acquirenti a causa dei prezzi piuttosto elevati delle patate novelle importate (da 55 a 70 €/q). L'esportazione sta volgendo al termine, con solo poche spedizioni in Polonia a 32-38 €/q per il prodotto calibrato, partenza in big bag. Nei campi, le piogge hanno portato da 25 a 60 mm nel nord-ovest dei Paesi Bassi, migliorando significativamente le condizioni di crescita. Ma nel sud-est della nazione, molte società idriche limitano l'irrigazione e altri usi dai fossati perché la siccità rimane una questione molto reale.

Quotazione PotatoNL: anche disponibile su www.potatonl.com

Francia
Pochissime transazioni osservate. I magazzini e le celle refrigerate sono quasi vuoti in tutte le regioni. Anche la domanda è molto bassa, quindi le ultime tonnellate disponibili sono, a volte, anche difficili da posizionare sul mercato. Ciò solleva molte domande sulla transizione al nuovo raccolto e sulla necessità di pioggia nei campi, nonostante il maltempo delle ultime settimane. L'irrigazione è in corso nelle principali regioni.

Germania
Le patate novelle della Renania-Palatinato sono state quotate a 73 €/q per pasta tenera/varietà tonda e a 75 €/q per pasta soda/varietà da insalata. Le temperature più fresche e il clima variabile stanno leggermente ritardando le colture. In alcune sottoregioni, è stato necessario irrigare. Per quanto riguarda le patate da industria (patatine fritte), le quotazioni sono stabili ma ferme e invariate: Agria tra 32 e 33 €/q, Fontane tra 31 e 32 €/q.

Gran Bretagna 
Prezzo medio alla produzione (tutti i mercati) nella 22ma settimana: 27,16 €/q (26,29 €/q nella settimana 21).

La domanda interna rimane stabile. Le patate novelle occupano il loro posto e le prime colture locali sono quasi esaurite (Cornovaglia, Isole del Canale). L'offerta sta diventando difficile per la qualità friabile. Il vecchio raccolto non è più di buona qualità, il che rallenta il commercio all'ingrosso. Patate novelle di qualità friabile sono attese nelle prossime settimane. I prezzi medi continuano a salire, data l'offerta ridotta del vecchio raccolto e le quotazioni elevate delle patate novelle importate. L'industria ottiene la fornitura principalmente su contratto. L'esportazione sta rallentando, con alcune spedizioni in Repubblica Ceca, Irlanda, Paesi Bassi e Polonia. Nei campi, lo stato delle colture è generalmente soddisfacente, ma sarebbero gradite maggiori precipitazioni. L'irrigazione è in corso per combattere la fitopatia nota come "crosta comune".

Record di esportazione a marzo, con oltre 20.000 tonnellate. Il Belgio è la prima destinazione, seguita da Polonia, Paesi Bassi e Repubblica Ceca.

Per maggiori informazioni: 
FIWAP
Web: www.fiwap.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto