Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Prodotti surgelati: nel 2018 consumi flat trainati dal 'fuori casa' (+1,6%)

Il 2018 è stato un anno complesso per l'economia italiana e l'andamento del comparto alimentare in generale ha registrato un calo nelle vendite dello 0,8% a valore e dell'1,3% a volume. In questo quadro difficile, però, i consumi di prodotti surgelati hanno confermato la maturità del settore, chiudendo l'anno con una sostanziale stabilità (-0,3%), in linea con i volumi del biennio 2016-2017, quando invece fu registrato un forte boom di vendite.

Nel 2018 sono state acquistate 838.580 tonnellate di prodotti "sottozero" (contro le 841.500 del 2017), con i vegetali (398.310 tonnellate), l'ittico (112.700 tonnellate), le patate (145.760 tonnellate) e le pizze (91.450 tonnellate) che restano tra i prodotti più amati dal consumatore. Il dato più interessante tra i consumi di frozen food riguarda il canale catering, che in valori assoluti ha superato le 315.000 tonnellate, registrando nel 2018 un +1,6% rispetto all'anno precedente; il consumo "in casa", invece, ha raggiunto quota 523.580 tonnellate (-1,5% sul 2017).

E' questa la fotografia scattata da IIAS - Istituto Italiano Alimenti Surgelati, che ha presentato ieri 12 giugno a Milano il "Rapporto annuale sui Consumi dei prodotti surgelati", per fare il punto sull'andamento del settore in Italia nel 2018 e fornire anche alcune anticipazioni sui dati di consumo del primo quadrimestre 2019.

Se il 2018 ha, dunque, registrato risultati tendenzialmente "flat", i primi mesi del 2019 mostrano interessanti segnali di sviluppo, che inducono a una previsione ottimistica su una possibile inversione di tendenza dei consumi alimentari nell'anno in corso.

Clicca qui per un ingrandimento.

Sono sempre i vegetali a confermarsi in testa ai consumi dell'intero comparto (47,5% del totale), raggiungendo nel 2018 quota 398.310 tonnellate. Sebbene, in valori assoluti, si segnali una flessione dell'1% rispetto al 2017 (che ha toccato nel retail un -2,3%, compensato poi dal +0,7% del catering), va tuttavia evidenziato l'exploit di zuppe e passati ricettati (+2,4%), a conferma della capacità del settore di soddisfare pienamente le richieste del consumatore in termini di benessere, nutrizionalità e servizio, con un'offerta che risponde anche alle più recenti tendenze/mode alimentari in voga (vegetarianismo, veganismo, …).

Clicca qui per un ingrandimento.

Continuano a crescere nel 2018 i consumi di patate surgelate, che raggiungono quota 145.760 tonnellate, con un lieve incremento dello 0,3% rispetto al 2017, ribadendo il gradimento degli Italiani per un prodotto gustoso e versatile nella preparazione (frittura o in forno). Da sottolineare nel canale retail, l'incremento delle patate "elaborate", con versioni innovative sempre più in linea con le esigenze dietetiche della popolazione.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto