Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Aumentano le esportazioni di agrumi in Asia provenienti dall'emisfero sud

In termini di esportazioni di frutta in Asia, il ruolo dei paesi dell'emisfero meridionale sta diventando sempre più importante, dal momento che essi rappresentano il 36% del volume complessivo esportato. Cile, Sudafrica, Nuova Zelanda, Australia e Perù sono tra i principali paesi che esportano verso i mercati asiatici.

Il Cile rappresenta il 24% delle esportazioni in Cina ed è il principale paese esportatore. La Nuova Zelanda è il quinto paese esportatore più grande, con il 6,36%, seguito da Australia (al 6° posto con il 4,75%), Sudafrica (all'8° posto con il 3,34%) e Perù (al 9° posto con il 3,24%). Questi paesi sono fornitori particolarmente importanti in termini di valore, secondo le statistiche ufficiali dell'anno scorso pubblicate dalla dogana cinese.

Per quanto riguarda la produzione di agrumi, clementine, mandarini e limoni hanno registrato la crescita maggiore, con un aumento nei volumi del 4,3% all'anno, mentre il tasso di crescita delle arance è rimasto relativamente stabile negli ultimi 10 anni, con l'1% circa. Tra il 2017 e il 2018, la produzione totale di clementine e mandarini è stata di 36,3 milioni di ton, il 91% delle quali provenienti dall'emisfero nord, soprattutto dalla Cina (che rappresenta il 64% della produzione nell'emisfero nord) e il 9% dall'emisfero sud. Durante lo stesso periodo, la produzione globale totale di arance è stata di 82 milioni di ton, il 70% delle quali proveniva dall'Emisfero nord e il 30% dall'emisfero sud.

Secondo le statistiche ufficiali, le arance sono un prodotto particolarmente importante per il mercato cinese, dal momento che nel 2018 hanno rappresentato il 6,29% di tutte le importazioni frutticole cinesi in termini di valore (0,44 miliardi di dollari) e l'8,03% in termini di volume (0,39 milioni di ton).

Nel 2017, il Sudafrica è stato l'esportatore principale di arance verso la Cina continentale, rappresentando il 34% del volume totale e, insieme agli Stati Uniti, è stato il più grande esportatore di arance a Hong Kong, dal momento che insieme i due paesi hanno rappresentato il 30% del volume totale. Tuttavia, nonostante tale crescita nel volume, gli esportatori sudafricani devono sostenere tariffe elevate per spedire in tutta l'Asia, a causa della mancanza di accordi commerciali tra Sudafrica e paesi asiatici, il che ha limitato la crescita in termini di valore.

Nel frattempo la produzione globale totale di limoni nel 2017/18 è stata di 6,2 milioni di ton, il 59% di cui proveniente dall'emisfero nord e il 41% dall'emisfero sud, in particolare dall'Argentina (che rappresenta il 68% della produzione dell'emisfero sud).

Fonte:  simfruit.cl 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto