New Potato Day 2019: il reportage fotografico

In Germania, nel Palatinato, di è svolta l'annuale New Potato Day, lo scorso 6 giugno 2019. A ospitare l'evento, la ditta Maurer/Parat, con sede a Dirmstein. Oltre alla presenza di diversi esperti del settore, è stata allestita anche un’esposizione di macchine agricole, con stand informativi di produttori di patate e produttori di fitofarmaci, oltre a un campo prova.

FreshPlaza era lì. Clicca qui per sfogliare il reportage fotografico.


Patate: prodotti davvero versatili
Dopo il discorso ufficiale di benvenuto dell’amministratore delegato della Maurer/Parat, Ludwig Hartmann, è intervenuto Hartmut Magin, il nuovo presidente dell'Associazione Pfälzer Grumbeere, il quale ha fornito una valutazione della situazione attuale, vista dalla parte dei produttori della regione. Le scorte sono esaurite e le persone sperano di ottenere un buon prezzo. Spesso la critica riguarda i prezzi di partenza troppo alti. Ma Magin sostiene gli interessi dei coltivatori all'interno dell'associazione. "Voglio che i rapporti rimangano buoni fra noi, considerato che si avvicina un nuovo anno per le patate".

Egli sottolinea anche la versatilità dei tuberi, che sono prodotti validi, sia convenzionali che biologici. Sono versatili, poco costosi e un’alternativa vegana: "Noi coltivatori, operatori commerciali e trasformatori possiamo essere orgogliosi del nostro lavoro!"

L'intervento di Valentin Beckmann
I magazzini di patate sono vuoti in Germania e in Europa, dopo il raccolto scarso del 2018 - un perfetto punto di partenza per il commercio delle patate, afferma Valentin Beckmann, esperto della Maurer/Parat. "All'inizio non avevamo patate primaticce in magazzino, una situazione buona in realtà per gli esportatori stranieri, anche se non erano preparati a una carenza di prodotti come quella che abbiamo vissuto".

Ha parlato di una vera e propria " Whatever-you-want-season" per i coltivatori del Palatino, in un mercato che in precedenza era "problematico fino a diventare caotico".

Vendere, vendere, vendere
"La mia raccomandazione è una sola: vendere, vendere, vendere!"
Ferdi Buffen della Wilhelm Weuthen GmbH & Co., ha fornito la sua valutazione e dato suggerimenti sulla prossima stagione di commercializzazione delle patate.

Clicca qui per accedere al report fotografico.

"L'anno scorso, dopo un buon inizio di stagione, avrei voluto che non piovesse più fino a Natale. Se avessi saputo come sarebbe andato l'anno, non l’avrei mai detto", scherza Buffen all'inizio del suo discorso.

Nonostante i prezzi alti, l'anno scorso ci sono stati più perdenti che vincitori. E nonostante la scarsità delle sementi, sia per le patate industriali sia per quelle mensa, alla fine tutto è andato per il meglio. Ha convinto i suoi colleghi dell'industria delle patate a lavorare insieme, affinché questa sfida possa essere superata.

Buffen ha suggerito ai mercati di sfruttare l'eccellente finestra commerciale delle patate primaticce Pfälzer, al meglio delle loro possibilità fino al 25 luglio. Sfortunatamente, i prezzi in Europa sono difficili da prevedere, nel lungo periodo.

"Non c’è più niente di normale, solo situazioni limite", dice Buffen. I prezzi sono una delle maggiori sfide per l'industria dell'Europa nordoccidentale – insieme a una crescente domanda globale di  patate da destinare alla trasformazione.

L'obiettivo dovrebbe essere quello di continuare a produrre cibo di alta qualità. Infine, Buffen ha dato ai visitatori dell'evento un altro consiglio: "La mia raccomandazione per le prossime cinque settimane: vendere, vendere, vendere!"

Visitatori ed esperti soddisfatti
L'evento è stata un’occasione di socializzazione e di buoni scambi, in un’atmosfera molto apprezzata da tutti. La coppia dei Dobler, coltivatori di patate di Hatzenbühl, viene a Dirmstein da molti anni per questo evento: "Siamo felici di conoscere più a fondo nuove varietà e i recenti sviluppi". Martina e Konrad Dobler coltivano principalmente varietà tardive e non vedono l'ora che arrivi la prossima stagione: "Finora siamo partiti bene con la stagione e speriamo che rimanga così. L'irrigazione è molto importante in quanto le nostre patate crescono su terreni molto leggeri. Fortunatamente, siamo in grado di irrigare senza problemi in questo momento. Questo non è vero per tutti. E nessuno sa per quanto andrà avanti così, e se il clima sarà sempre più secco , a lungo termine potrebbe essere un vero problema".

 

Clicca qui per il reportage fotografico.


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto