La prima nave di agrumi sudafricani attracca al porto di Rotterdam

Di recente, al porto di Rotterdam è giunta la prima nave con gli agrumi della nuova stagione sudafricana. La Crown Garnet ha attraccato alla banchina del Merwehaven di Rotterdam, che prima del 2009 era occupata da magazzini refrigerati destinati allo stoccaggio e al trasferimento della frutta. Questa parte del porto è meglio conosciuta come terminal frutta. Attualmente questa porzione del porto, una volta così vivace, è occupata solo da Peter van der Laar, direttore commerciale del Rotterdam Fruit Wharf, azienda di servizi logistici fa parte del gruppo Sea-invest e gestisce i container di frutta per conto dei clienti.

La Crown Garnet è una nave refrigerata convenzionale che viaggia sulla rotta che, dai porti sudafricani di Durban, Port Elisabeth e Città del Capo, è diretta verso i porti di Rotterdam e San Pietroburgo. Il servizio è gestito da Seatrade e Baltic Shipping, ospitato nella Reefer Alliance.

Peter van de Laar, Hans Leezer e Mario van der Velde

Pompelmi
La nave trasporta principalmente pompelmi dal Sudafrica. I sudafricani si aspettano un buon mercato per questo agrume, visto il raccolto inferiore di quest'anno e un mercato europeo decisamente vuoto. I prezzi elevati che ne deriveranno, faranno decisamente comodo al Sudafrica. Nel primo trimestre, l'economia del paese è diminuita più del previsto. Tuttavia, la stagione degli agrumi è sulla buona strada e può quindi portare un po' di sollievo al settore agricolo del paese, particolarmente provato.

Dalla nave reefer al magazzino refrigerato
Sulla banchina del Merwehaven, Peter osserva mentre la prima nave viene scaricata. I container refrigerati, che si trovano sul ponte superiore della nave reefer, vengono aperti immediatamente una volta scaricati e i pallet di agrumi vengono trasportati in magazzini refrigerati che hanno una capacità di 20mila pallet, distribuita in oltre 30 celle frigorifere. Una volta lì, il carico viene ispezionato da KCB e dalla dogana; poi i pallet possono essere ritirati dal cliente e portati nel luogo desiderato.

"Tutto ciò a prezzi decisamente migliori rispetto a quelli praticati dalle grandi compagnie di navigazione - dichiara Peter - dopotutto, non dobbiamo addebitare al cliente costi di gestione del terminale o il trasporto aggiuntivo. Ciò permette di risparmiare qualche centinaio di euro dai costi per container".

Per maggiori informazioni:
Peter van de Laar
Rotterdam Fruit Wharf
Tel.: +31 (0)10 2215000
Email: info@sea-invest.nl   


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto