Rallenta l'incremento dei prezzi all'esportazione per le cipolle cinesi

"Il prezzo all'esportazione per le cipolle cinesi è aumentato, quest'anno, perché molti paesi produttori europei, e i Paesi Bassi in particolare, hanno patito condizioni climatiche estreme che hanno ridotto i volumi disponibili. Gli acquirenti europei hanno dunque importato cipolle cinesi in grandi volumi e il prezzo d'esportazione è aumentato. Queste condizioni permangono tuttora sul mercato delle cipolle". A sostenerlo è il signor Bai, della cinese Dalian Nongchang International Trade Co.

"Il prezzo d'esportazione delle cipolle cinesi è ancora in aumento, ma la sua crescita sta rallentando. Ciò è dovuto principalmente alla nuova stagione di raccolta, cominciata in diversi paesi europei. Di conseguenza, la domanda d'oltremare di cipolle cinesi è diminuita. Da quanto ne so, le zone di produzione di cipolle in Europa non hanno registrato condizioni climatiche estreme, quest'anno. Quando le cipolle europee arrivano sul mercato in grandi quantità, il prezzo all'esportazione avrà meno spazio per aumentare".

"Le cipolle esportate dalla nostra società provengono dalle zone di produzione a Jiangsu e Shandong. La varietà principale è la cipolla dorata. In base alle nostre osservazioni, nelle suddette zone di produzione possiamo dire che la superficie coltivata dedicata alla piantagione delle cipolle sia diminuita di circa il 40% rispetto all'anno scorso. Tuttavia, la resa per ettaro è aumentata del 10%. Attualmente esportiamo le nostre cipolle, attraverso il porto di Qingdao, fino in Israele, Italia, Giappone, Corea e Sud-est asiatico".

Contatto: Sig. Bai
Dalian Nongchang International Trade Co., Ltd.
Tel: +86 188 4087 9071
Email: Green@dlnongchang.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto