Avvisi

La clessidra



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Buono il raccolto di albicocche in Spagna, deludono pero' le vendite

Il grossista tedesco ARUS August Reimers & Son di Amburgo è un vero fornitore full-line: "Commercializziamo tutto", afferma l'amministratore delegato Jörn Reimers. "Ma siamo orientati verso le specialità stagionali in inverno, stagione nella quale i nostri prodotti principali sono gli agrumi. Scambiamo fragole e asparagi in primavera, drupacee d'estate, mentre forniamo bacche tutto l'anno". L'azienda importa anche tutti i tipi di beni europei in Germania.

Ciliegie, albicocche, pesche e nettarine commercializzate da questa impresa all'ingrosso sono quasi esclusivamente di provenienza spagnola: "Preferiamo il prodotto spagnolo a quello di altre origini, come l'Italia, poiché la qualità delle merci spagnole è solitamente migliore". I volumi sono purtroppo ancora molto deboli, al momento, e Reimers lo sa: "Questo è dovuto al tempo: le fragole soffrono dello stesso problema, anche se la stagione tedesca dovrebbe già essere in pieno svolgimento".

Le albicocche sono sempre state precoci e abbondanti, ma quest'anno lo sono state particolarmente. "Il raccolto in Spagna è stato molto buono - sfortunatamente, le vendite non corrispondono. Servono temperature più miti, che favoriscano i consumi".

Negli ultimi anni, l'esperto ha osservato una tendenza nella coltivazione di questi frutti: "Come la Francia, la Spagna ha iniziato a coltivare varietà più saporite e ha posto più enfasi sulla qualità che non sulla quantità."

Questa è ora la strategia per molti prodotti spagnoli, osserva. "Producendo varietà migliori, la Spagna sta gradualmente perdendo la sua reputazione di paese produttore a basso costo".

Saldo provvisorio per la stagione degli asparagi
Poco più di un mese prima della fine ufficiale della stagione degli asparagi, Reimers è pronto per trarre una conclusione provvisoria. "La stagione degli asparagi è iniziata molto presto - abbiamo avuto i primi volumi tedeschi di coltivazione da ambienti riscaldati nel nostro assortimento già all'inizio di marzo, quindi abbiamo completamente saltato la stagione greca, quest'anno. Se disponi degli asparagi tedeschi, infatti, non hai bisogno di nient'altro".

"I prezzi sono stati migliori rispetto all'anno scorso. Sicuramente c'è stato un recupero dopo il deludente anno scorso, che vide, tra le altre cose, l'aumento dei salari minimi e dunque dei costi di produzione", spiega Reimers. "I produttori devono essere più attenti a vendere i propri prodotti a un prezzo più alto, in modo da coprire i loro costi; ma alla fine questa è una buona cosa, perché tutti nella catena del valore possono ancora fare soldi con gli asparagi ".

L'asparago verde è un segmento in crescita, per la ARUS GmbH. Ciò è dovuto anche alla popolarità del prodotto in altri paesi europei: "In molti paesi dell'Europa meridionale non vengono coltivati asparagi bianchi. Le persone trascorrono le loro vacanze lì e vedono cosa si può fare con le varietà verdi, e poi vogliono questi piatti quando tornano a casa".

Il grossista rifornisce i mercati Edeka e Rewe in un raggio di oltre cento chilometri intorno ad Amburgo: "Con i nostri dieci camion, forniamo direttamente i mercati nell'area - da Lubecca alle Alte Land e Lüneburg".

Per maggiori informazioni:
Jörn Reimers
ARUS August Reimers & Sohn GmbH
Auf der Brandshofer Schleuse 4
Gang K Stand 414/415
20097 Hamburg
Tel: (0 40) 3 25 85 00
Email: info@arusgmbh.de 
Web: www.arusgmbh.de


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto