Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

USA: mercato dei limoni nella stagione 2019

The 2019 summer U.S. lemon market looks significantly different from the 2018 scene.

 

Negli Stati Uniti, il mercato dei limoni è molto diverso, quest'anno, rispetto a quello del 2018.

"Quest'anno, la California ha avuto un raccolto molto abbondante", dice Luis Elortondo della Salix Fruits LLC., un’azienda americana di import-export di frutta, specializzata in agrumi, con sede ad Atlanta, in Georgia.

La situazione attuale è diversa da quella del 2018, quando la regione ebbe una produzione limitata, a causa delle condizioni meteo. Elortondo fa notare che attualmente si sta raccogliendo nel Distretto 2 della California, il distretto costiero. "La produzione del Distretto 1 si è sovrapposta a quella del Distretto 2, il che significa una grande disponibilità di merce per il mercato", afferma, "in particolare di calibri più grandi. Nel corso di tutta la stagione, le piogge hanno dato come risultato non solo un grande raccolto, ma anche grandi calibri".

Tuttavia il Distretto 2 ha iniziato la sua produzione normalmente, e durerà fino a metà giugno. "Per allora, la produzione si ridurrà molto, ma continueremo comunque ad avere delle forniture", dice Elortondo.

Il ruolo dell'Argentina
Allo stesso tempo, l'Argentina ha iniziato a immettere sul mercato i suoi limoni. Il Paese è solo al secondo anno di commercializzazione di limoni nel mercato statunitense.

"Lo scorso anno, l'Argentina non inviò molti container negli Stati Uniti perché era il primo anno di autorizzazione al ritorno sul mercato statunitense, e volevano essere molto cauti", dice Elortondo. "Quest’anno cambierà tutto e le spedizioni verso gli Stati Uniti aumenteranno del 300 per cento, se non di più".

Si prevede che l'Argentina invierà tra le 20.000 e le 30.000 tonnellate sul mercato degli Stati Uniti, a seconda del meteo. "Ha piovuto molto nel distretto argentino principale di Tucuman; stanno raccogliendo tardi e la qualità non è così buona", dice Elortondo. "Comunque nel distretto di Salta, la qualità è davvero buona perché non ha piovuto tanto".

Limiti per la domanda
Mentre la domanda di limoni sembra normale, un eccesso nelle forniture influisce in modo significativo sul mercato.

"Complessivamente, per i limoni c'è circa il 10-20 per cento in più di volumi. Questo è tanto", dice Elortondo. "A differenza di altri frutti, i limoni hanno una richiesta molto costante. Neppure abbassando i prezzi, si potrà promuovere e ottenere un consumo maggiore. Invece, il 10 per cento in più di forniture si traduce di sicuro in quotazioni più basse".

Ed è così che i prezzi si sono sviluppati nel corso della stagione: sono stati bassi e continueranno a rimanere tali, il che secondo Elortondo è anormale, per questo periodo dell'anno. "Il mercato è in ripresa, in particolare con i calibri minori (140, 165 e 200)", afferma. "Ma i prezzi per i calibri più grandi (95 e più) sono ancora bassi. Nelle prossime due settimane, i prezzi rimarranno tra 20 e 25 dollari per i calibri grandi, e 35-40 dollari per quelli più piccoli. Avremo un mercato difficile per i grandi calibri, nelle prossime due o tre settimane".

Le importazioni continueranno ad arrivare negli Stati Uniti anche dai nuovi Paesi di origine, man mano che arriva l'estate, dal Messico da luglio fino a settembre, e dal Cile da giugno fino alla fine di luglio.

Per maggiori informazioni: 
Luis Elortondo 
Salix Fruits LLC
Tel: +1 (770) 872-7824 
Email: luis@salixfruits.com  
Web: http://salixfruits.com/


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto