Trasformati biologici di nicchia ottenuti da pomodoro siccagno

"Da tre generazioni, la mia famiglia coltiva in regime biologico uliveti e vigneti di uve autoctone e internazionali. La nuova avventura di produzione e trasformazione di frutti e orticole inizia nel 2016 con un nuovo progetto che punta, in particolare, alla valorizzazione del pomodoro siccagno biologico". Così a FreshPlaza Fiorenza Grillo titolare con il papà Carlo e il fratello Giuseppe dell'omonima azienda agricola.

L'impresa si estende su una superficie di 92 ettari in provincia di Trapani, di cui circa 7 dedicati alla coltivazione a pieno campo del pomodoro siccagno (così detto in quanto coltivato senza irrigazioni e in terreni aridi, dove le precipitazioni scarseggiano, NdR). Tutta la produzione è destinata alla trasformazione di un prodotto che viene selezionato già in campo.

Il siccagno è interessante per la tecnica agronomica di coltivazione: non ha bisogno di irrigazione, quindi i pomodori maturano solo con l'umidità naturale apportata dall'escursione termica tra giorno e notte. L'ortaggio, pertanto,  concentra al massimo sia i sapori che le proprietà organolettiche e nutrizionali: è ricco di vitamina A e vitamina C, nonché di antiossidanti come il licopene.

L'azienda coltiva pomodoro siccagno di varietà Brigade, un ibrido moderno produttivo, che condizioni climatiche permettendo viene messo a dimora nella prima decade di aprile. La raccolta avviene a mano da luglio fino a ottobre quando i pomodori raggiungono il giusto grado di maturazione.

"L'annata 2018 è stata di difficile gestione - racconta Fiorenza - ciò a causa delle condizioni climatiche avverse: nelle prime due settimane di agosto ci sono state diverse piogge che hanno rischiato di compromettere l'intera produzione, pertanto è stato necessario intervenire con una tempestiva raccolta. Fortunatamente, nelle settimane successive le condizioni meteo sono tornate alla normalità, pertanto il raccolto è stato buono sia in termini qualitativi che in termini quantitativi".

Il primo prodotto aziendale è la Passata di pomodoro bio, disponibile in formato da 680 gr; nel 2017, il marchio ha aggiunto al catalogo la Salsa pronta al Basilico biologica e infine, nel 2018, i Pomodori PelatI bio.

Tutti i prodotti trasformati - mediamente i volumi contano circa 20 mila bottiglie tra salsa e passata -  sono ottenuti da materie prime coltivate  senza l'aggiunta di conservanti. La passata viene ottenuta dalla concentrazione sottovuoto, con pomodoro selezionato a mano. La cottura del pomodoro avviene attraverso un'attenta verifica dei processi e soprattutto a basse temperature per mantenere inalterate le proprietà organolettiche della materia prima.

L'azienda commercializza il 50% dei suoi prodotti su tutto il territorio italiano; la parte restante va all'estero, tra centro Europa e Stati Uniti nei canali horeca, vendita diretta, Gas e punti vendita specializzati.

"Tra i punti di forza del marchio – conclude Fiorenza - la piena garanzia al consumatore finale di un prodotto biologico a filiera corta artigianale e che rispetta in ogni fase produttiva l'ambiente.
Siamo un'azienda in crescita, anche perché in linea con i bisogni del consumatore odierno, molto sensibile a prodotti salutari che esprimono anche il legame con il territorio di provenienza, con le culture e le tradizioni locali".

Contatti:
Azienda Agricola del Grillo
Via De Cristoforis, 18
91011 Alcamo (TP) - Italy
Cell: +39 320 5767507
Email: info@delgrillo.it
Web: www.delgrillo.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto