Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carciofi gia' puliti in confezione sottovuoto: pratici e sempre disponibili

Il carciofo è una verdura sempre più apprezzata nella cucina spagnola e dotata di una proiezione internazionale. Il più quotato continua a essere il carciofo bianco di Tudela, che è un prodotto a marchio IGP. Ha una forma allungata, un piccolo foro al centro ed è molto tenero, con una reputazione in costante aumento al di fuori dei confini spagnoli.

Vehortu, una società con sede a Ribaforada, Ribera de Navarra, voleva offrire un'alternativa al prodotto fresco e poter così rifornire il mercato per 12 mesi all'anno.

"In questa zona abbiamo i migliori carciofi bianchi di Tudela - dichiara Sebastiana Ruiz, direttore di Vehortu - Acquistiamo dai produttori locali nel raggio di 15 km. I carciofi vengono raccolti la mattina e il pomeriggio sono già trasformati. Prima li puliamo, li sbucciamo e li tagliamo a mano, dopo di che vengono confezionati sotto vuoto e pastorizzati a ciclo breve. Ciò permette di estendere la shelf life del prodotto e di conservare intatte le proprietà organolettiche e nutrizionali e le caratteristiche sensoriali".

 

Il risultato è un prodotto trasformato. Il direttore spiega: "Aprire una busta dei nostri carciofi è come avere il prodotto fresco, ma senza il pensiero di pulirlo, sbucciarlo, tagliarlo e scottarlo. Non si tratta di un piatto pronto, perché non è cotto, ma semplifica comunque la vita all'utilizzatore finale!".

"Siamo sul mercato da meno di due anni e quest'anno ci aspettiamo di raddoppiare il volume di produzione dei carciofi e arrivare a 250mila kg. I nostri clienti appartengono principalmente al settore della ristorazione. Per loro, avere un'alternativa dotata delle stesse caratteristiche del prodotto fresco è un grande vantaggio. Il prodotto non richiede manipolazione e ciò permette di risparmiare tempo e di avere l'ortaggio sempre disponibile".

I carciofi sono una coltura delicata e le condizioni climatiche a volte possono avere un impatto disastroso. "Non possono essere raccolti in caso di gelo o di piogge pesanti. Inoltre, tra le due campagne si può avere un gap di 3 mesi senza fornitura. Il gap può essere colmato con un prodotto come il nostro, rendendo così i carciofi disponibili per 365 giorni all'anno".

Per quanto riguarda la pressione generata da altri paesi sul settore del fresco o del trasformato, il direttore di Vehortu ha riferito a FreshPlaza: "Per il settore del fresco o del trasformato, paesi come Francia, Egitto, Marocco o Algeria sono dei forti concorrenti. In ogni caso, i segmenti dei prodotti pronti al consumo o alla cottura non ne sono interessati".

Grazie all'interesse internazionale per i carciofi spagnoli, Vehortu sta avviando delle negoziazioni con mercati come Cina, Germania, Francia, Regno Unito, ecc, prevalentemente per la fornitura a negozi di specialità o distributori di catering. Un altro progetto della società è la creazione di una linea biologica. L'azienda commercializza anche i peperoni Piquillo e Palermo, asparagi, broccoli, cavolfiori, porri o cipolle, tra gli altri prodotti, e tutti di qualità premium o di fascia alta.

Nel 2018 il Salon Gourmet ha assegnato un riconoscimento ai carciofi di Vehortu con il "Primo premio per la versatilità del prodotto".

Contatti:
Sebastiana Ruíz
Vehortu
Plaza San Pancracio
31550 Ribaforada, Navarre. Spain 
(+34) 948 864 501
Email: info@vehortu.com
Web: www.vehortu.com 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto