Dal guscio d'uovo estratto cloruro di calcio per preservare la qualita' della frutta di IV gamma

E' stato condotto uno studio per estrarre il cloruro di calcio dal guscio d'uovo e per controllarne l'effetto usando sia quello disponibile in commercio sia quello estratto sulle caratteristiche qualitative di frutti appena tagliati, cioè minimamente lavorati per la quarta gamma. Per lo studio sono stati acquistati papaya (Carica papaya), guava (Psidium guajava) e melone (Cucumis melo) presso il mercato locale di prodotti agricoli di Navi Mumbai (India).

Come spiegano i tecnologi della DY Patil University di Navi Mumbai: "I gusci d'uovo sono stati miscelati con una soluzione di acido cloridrico e agitati di tanto in tanto fino a quando non sono state osservate bolle di gas (3 ore). La miscela è stata centrifugata a 3500 rpm per 10 minuti a 4°C, il surnatante è stato separato e riscaldato a 110-115 °C fino all'essiccamento: questo ha prodotto cristalli di cloruro di calcio o cloruro di calcio di guscio d'uovo".

"I cubetti di frutta sono stati immersi separatamente per 5 minuti in una soluzione di cloruro di calcio al 2% o come composto estratto da guscio d'uovo o sotto forma di prodotto commerciale. I cubetti di frutta sono stati successivamente confezionati in sacchetti di plastica di polipropilene e conservati a 5°C. Le analisi sono state effettuate ogni 5 giorni, per un periodo di conservazione di 25 giorni. La carica microbica, le caratteristiche fisiche (consistenza, perdita di peso e colore), le caratteristiche chimiche (pH, acidità titolabile, solidi totali solubili, DPPH, zucchero riducente, contenuto fenolico totale e contenuto di acido ascorbico) e l'analisi sensoriale sono state determinate a intervalli regolari durante la conservazione.

Il cloruro di calcio estratto dal guscio d'uovo è stato in grado di conservare i cubetti di frutta per 15 giorni, mentre il cloruro di calcio commerciale è stato in grado di conservarli per 20 giorni. In generale i risultati hanno evidenziato che il cloruro di calcio migliora la shelf-life dei cubetti di frutta rispetto alla tesi di controllo (campioni non trattati).

"Questo studio ha dimostrato che l'immersione di frutta fresca tagliata in soluzione di cloruro di calcio (estratto dal guscio d'uovo e disponibile in commercio) prolunga la sua shelf-life per 15 giorni", sottolineano i ricercatori.

Fonte: Thakur R.J., Shaikh H., Gat Y., Roji B. Waghmare, 'Effect of calcium chloride extracted from eggshell in maintaining quality of selected fresh-cut fruits', Aprile 2019, International Journal of Recycling of Organic Waste in Agriculture.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto