Avvisi



Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rapporto di mercato BLE, 18ma settimana del 2019

Forniture sufficienti di uva da tavola sudafricana

Le forniture di prodotti sudafricani sui mercati tedeschi sono risultate sufficienti. La priorità è andata alle Thompson Seedless, Crimson Seedless e Flame Seedless. Su scala minore, si è potuto accedere alle varietà La Rochelle e Bonheur.

L'India ha inviato soprattutto le Thompson Seedless. Il Cile ha partecipato con le Thompson e Crimson Seedless; le prime Red Globe sono arrivate a Francoforte e Monaco. Il Perù ha contribuito alla scarsa quantità di Red Globe e Crimson Seedless. Nel complesso, le vendite sono risultate in aumento.

La domanda è stata soddisfatta facilmente. Non è stata particolarmente alta; ad Amburgo è partita abbastanza bene, ma è crollata nel fine settimana, a causa del maltempo. I venditori generalmente non hanno dovuto adeguare i prezzi. Le quotazioni dei prodotti sudafricani sono leggermente aumentate solo a Monaco, grazie a vendite maggiori.

Mele
Gli stock domestici hanno prevalso. La disponibilità è stata piuttosto ampia, quindi non c’è stato alcun problema nel soddisfare la domanda.

Pere
Il Sudafrica è stato presente con le varietà Packham, Triumph, Abate Fetel e Trout. La domanda è stata abbastanza buona per l’intero assortimento di prodotti. A livello locale, il commercio è rallentato, poiché i clienti hanno preferito sempre più le drupacee.

Uva da tavola
I mercati hanno ricevuto una sufficiente fornitura dei prodotti dominanti sudafricani. Nel complesso, le vendite sono aumentate. La domanda è stata facilmente soddisfatta.

Fragole
Le forniture provenienti da Paesi Bassi, Belgio e dalla stessa Germania hanno occupato il centro della scena: accattivanti nel colore e con un ottimo sapore, hanno incontrato una grande richiesta.

Limoni
Si è potuto accedere solo ai lotti spagnoli, soprattutto di Primofiore e, in misura minore, di Verna. Le vendite sono andate avanti senza eventi speciali.

Banane
Da un lato, l'interesse è in parte aumentato perché sono ricominciate le attività scolastiche, in parte perché le temperature si sono abbassate e perché si è verificato un maggiore fabbisogno dovuto a un importante evento sportivo. Ma questo ha portato solo in parte a un aumento dei prezzi, per i marchi di secondo e terzo livello. 

Cavolfiore
Francia e Germania hanno dominato la scena. La fornitura è stata sufficiente a soddisfare la domanda che, in alcune aree, è aumentata ma non sempre ha influito sui prezzi.

Lattuga
La lattuga è arrivata dalla Germania e dal Belgio. La disponibilità è aumentata e ha superato la domanda. Di conseguenza, c’è stata una tendenza al ribasso dei prezzi.

Cetrioli
L'offerta è cresciuta, ma anche la domanda è migliorata, sicché l'aumento delle scorte non ha avuto un impatto negativo sui prezzi.

Pomodori
I Paesi Bassi e il Belgio hanno dominato nelle compravendite. La disponibilità è aumentata moltissimo e ha superato la domanda, pertanto i prezzi sono diminuiti. Le scorte non hanno potuto essere del tutto smaltite.

Peperoni dolci
I prezzi sono andati solo in una direzione: sono aumentati, in alcuni casi anche di molto. Sono risultati frequenti aumenti di prezzo del 30%. Ciò è stato causato da un'offerta limitata, una buona qualità e una domanda crescente.

Asparago
La Germania sembra abbia dominato gli eventi. La festività del primo maggio non ha dato molto slancio alle vendite, ma man mano che si è avvicinato il fine settimana, il commercio si è vivacizzato.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto