Patate da mensa: un mercato europeo insolito per l'inizio di maggio

"Siamo una società confezionatrice su piccola scala. Pertanto, per i nostri clienti cerchiamo di imballare prodotti olandesi il più a lungo possibile. Generalmente riusciamo a farlo fino a metà giugno". A spiegarlo è Wim van der Ree, direttore di Nedato, cooperativa pataticola olandese.

"In ogni caso, la stagione locale terminerà notevolmente prima, quest'anno, a causa di rese più basse. Probabilmente Nadato continuerà per circa un mese con il vecchio raccolto di patate da frittura, ma la fine delle scorte di tuberi a pasta gialla e a buccia rossa è in vista".

"Oltre ai Paesi Bassi anche molti altri paesi europei stanno terminando le scorte di patate da mensa; tra questi Francia, Spagna e Germania. Questa situazione è sicuramente eccezionale per l'inizio di maggio. Significa che il nuovo raccolto di patate mediterranee sarà in vendita nei negozi prima del solito".

"Per esempio, siamo passati alle patate a pasta gialla già la settimana scorsa, quando normalmente ciò accade dalla 20ma settimana. Dopotutto, le patate a pasta gialla si conservano bene per lunghi periodi. Inoltre, nei Paesi Bassi non abbiamo varietà che possano essere conservate fino alla fine di giugno".

"C'è una domanda maggiore per la merce del nuovo raccolto e i prezzi sono alti - continua Wim, che ha visitato un fornitore la settimana scorsa - Lavoriamo con partner di coltivazione esteri fissi, su base regolare, che si trovano in Egitto e a Israele". 

"Ci riforniamo anche nelle regioni di coltivazione spagnole di Maiorca, Murcia e Andalusia. Qui le date di raccolta non sono molto diverse tra loro. Tuttavia, abbiamo scelto di utilizzare patate provenienti da queste tre regioni per diversificare i rischi".

"Abbiamo visto belle piante, con buona qualità e rese elevate. L'Andalusia potrebbe persino cominciare una settimana prima. A causa del mercato delle patate così vuoto, ci sarà una corsa alle importazioni, cosa che offrirà prospettive per il prossimo raccolto olandese".

"L'anno scorso, la Spagna non ha piantato quantità extra di patate. Pertanto, il paese non riuscirà a colmare la carenza. Lo stesso vale per Egitto e Israele. La Germania è il primo paese che riuscirà a compensare le carenze. Tuttavia, potrà farlo solo da metà giugno. Ciò significa che fino ad allora avremo sicuramente scorte limitate".

"Sul mercato di fascia alta, i prezzi delle patate sono premium e tendono alla stabilità. Ciò offre un grande potenziale per le prime patate di Tholen (Olanda) che arriveranno presto sul mercato. Le patate devono ancora crescere un po' in alcune zone. Le piogge recenti hanno sicuramente fatto bene alle piante. Le condizioni - conclude Wim - non possono ritenersi negative".

Contatti:
Wim van de Ree
Nedato
48 Jan van der Heijden Street
3261 LE Oud-Beijerland, NL
Tel: +31 (0) 186 645 945
Email: w.ree@nedato.nl 
Web: www.nedato.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto