Porto di Savona Vado: il nuovo container terminal di APM Terminals operativo a dicembre

Il prossimo 12 dicembre entreranno in attività i primi 450 metri lineari di banchina del nuovo container terminal Vado Gateway del porto di Savona Vado Ligure che sarà gestito dalla APM Terminals Vado Ligure, società integralmente controllata dal gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk attraverso l'impresa terminalista olandese APM Terminals, nell'ambito di un contratto di concessione della durata di 50 anni.

Il terminal ligure, che si prevede occuperà a regime 401 persone, diverrà pienamente operativo a giugno 2020 quando potranno essere utilizzati tutti i 700 metri lineari di banchina a cui, grazie a fondali della profondità di oltre 16 metri, potranno approdare le portacontainer ULCS di più grande capacità e avrà una capacità di traffico di 900mila teu all'anno.

La data di avvio dell'attività operativa della nuova piattaforma containerizzata vadese è stata comunicata dal managing director di APM Terminals Vado Ligure Paolo Cornetto: "E' una grande soddisfazione poter annunciare la data ufficiale di apertura del terminal, dopo tanto tempo dalla sua progettazione: abbiamo lavorato e stiamo tuttora lavorando duramente per chiudere il cantiere e dedicarci poi allo sviluppo dei traffici. Credo che tutto il territorio attenda il completamento della piattaforma e vogliamo che possa trarne al più presto i benefici che deriveranno dalla sua entrata in funzione".

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto