Le banane delle Canarie perdono ancora quote di mercato in Spagna

Ancora cattive notizie per il settore delle banane delle Canarie, poiché il volume delle importazioni di questo frutto dai Paesi terzi, a febbraio scorso, ha superato di ben 3.000 tonnellate quello delle banane provenienti dalle Canarie. Di conseguenza, la quota di mercato delle banane importate ha oscillato tra il 46 e il 60 per cento dell'offerta disponibile nella penisola e nelle isole Baleari, cioè tra 16 e 22 punti percentuali in più rispetto allo stesso mese del 2018.

Secondo le statistiche appena pubblicate dal Dipartimento delle dogane e tasse speciali dell'agenzia fiscale, le isole Canarie hanno spedito circa 29.556 ton di banane verso i mercati della penisola e delle Baleari, mentre 32.819 ton sono state importate dall'estero.

Poiché a febbraio 2019 le riesportazioni sono ammontate a 7.525 ton, l'offerta totale disponibile si è attestata a circa 54.447 ton. Se si confronta questa cifra con quella del mese precedente (gennaio 2019), si nota che i volumi in arrivo dalle Canarie si sono ridotti del 3,3 per cento mentre le importazioni sono aumentate dello 0,4 per cento.

Inoltre, le riesportazioni sono diminuite dell'8%, quindi l'offerta totale disponibile è stata inferiore dello 0,4% rispetto al gennaio precedente.

Nei primi due mesi del 2019, i consumatori hanno avuto accesso a circa 109.907 ton, che sono 5.169 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, e rappresentano un aumento del 4,9%.

L'arcipelago delle Canarie ha spedito 13.040 ton in meno rispetto all'anno precedente (-17,8%) e le importazioni di banane sono aumentate di 16.921 ton (+ 34,8%), mentre le riesportazioni sono diminuite di 1.289 ton (-7,6%).

Fonte: www.eldiario.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto