Il biologico si difende bene in una stagione agrumicola spagnola drammatica

La stagione agrumicola spagnola 2018/19 è caratterizzata da una fornitura eccessiva e prezzi di vendita troppo bassi. A sostenerlo è Marcel de Koning, direttore commerciale di Agribur, società con sede a La Vall d'Uixó, Spagna. "Secondo alcuni rapporti, il volume di produzione spagnolo attuale è molto più grande rispetto a quello della stagione scorsa".

"Tale situazione era già presente all'inizio della nuova campagna e si sapeva che anche altri paesi produttori, tra cui Egitto e Marocco, avrebbero inviato volumi più ingenti verso i mercati europei. Ciò ha reso la fornitura totale molto più abbondante che negli anni precedenti".

"I paesi fornitori extra-UE presentano costi di manodopera di gran lunga inferiori a quelli spagnoli. Prezzi così bassi rendono difficile competere per agrumicoltori ed esportatori. Possiamo farlo solo offrendo una qualità migliore ed esportando prodotti che garantiscono la sicurezza alimentare".

"La nostra frutta non riceve alcun trattamento chimico, dopo essere stata raccolta. Ma facciamo persino di meglio e cioè offriamo ai nostri clienti un prodotto che, dopo le analisi, risulta a zero residui di pesticidi".

"Questa stagione abbiamo cominciato anche a coltivare agrumi biologici. Sta andando molto bene e siamo convinti che, anche in questo caso, possiamo offrire qualcosa di buono ai nostri clienti. Inoltre - continua Marcel - il prodotto è di alta qualità".

"Si parla di una stagione agrumicola spagnola drammatica, con prezzi estremamente bassi. Potrebbe anche essere il livello più basso degli ultimi 30 anni. In termini di qualità è stato un anno buono. Le dimensioni dei frutti sono state un po' più piccole di quanto avremmo sperato. Tuttavia, nel complesso gli agrumi sono di buona qualità".

"Le vendite di mandarini a foglia, il nostro prodotto principale, non sono state poi così male. Queste buone vendite sono dovute all'alta qualità di questo prodotto. Offriamo un prodotto che presenta una qualità alta e costante. Ciò significa che la domanda aumenta ogni anno".

"Agribur continua a crescere, seppure più lentamente rispetto agli ultimi anni - conclude il direttore commerciale - E' sicuramente un ottimo risultato per questa difficile stagione".

Contatti:
Marcel de Koning
Agribur
Tel: +34 (0) 679 811 147
Email: comercial@agribur.es  
Web: www.agribur.es 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto