Svelato il trucco del video virale per mangiare l'ananas a spicchi

"Le condizioni meteo nella Costa Rica sono ottime, come sono ottimi i livelli di qualità e i volumi", afferma Adriana Garcia della Chestnut Hill Farms, con sede a Coral Gables, Florida. " Nelle ultime settimane, i volumi sono aumentati e sarà così anche il prossimo mese". Nel complesso, Garcia osserva che i volumi sono vicini ai livelli di fornitura registrati nel 2018.

E mentre la Costa Rica è il principale produttore di ananas, sia per i mercati statunitensi che per quelli europei, alcuni volumi arrivano anche da Messico, Ecuador e Colombia.

Favorire la domanda
Se u volumi sono simili rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, lo stesso non può dirsi per la domanda. "La richiesta sembra essere più forte. I grandi rivenditori hanno capito che l’ananas vivacizza i loro negozi e quindi lo pubblicizzano molto", afferma Garcia.

La domanda potrebbe anche aver ricevuto un insospettabile nuovo impulso grazie a un video divenuto virale su Tik Tok (clicca qui per vederlo): si tratta di un tutorial su come separare l'ananas in spicchi.

Da parte sua, tuttavia, la Chestnut Hill Farms ha prodotto un proprio contro-video (riportato qui sotto) che chiarisce come i frutti di ananas attualmente in commercio non possano essere consumati nel modo che si vede nel video. "Lo abbiamo fatto, perché siamo convinti che educare i consumatori a tagliare l’ananas sia la chiave per aumentarne il consumo", afferma Garcia.

 

Svelato il trucco
Il video della Chestnut rivela come l'ananas ritratto nel video virale sia di varietà Gomo de Mel, proveniente dal Brasile: trattasi di una varietà più piccola, che si vede raramente in Nord America o in Europa. Invece, più spesso, questi continenti importano ananas MD2 dalla Costa Rica, e il sito web della Chestnut Hill presenta una pagina di istruzioni sul modo migliore per tagliare, e fare a dadini, un ananas di questo tipo.

Nel frattempo, i prezzi dell’ananas quest'anno risultano migliori. "A causa della strategia commerciale implementata da diversi rivenditori, nel 2019 i prezzi sono decisamente migliori del 2018", afferma Garcia.

"Guardando al futuro, prevediamo che il settore continuerà a collocare i volumi disponibili in modo organizzato e che i prezzi rimarranno stabili anche il prossimo mese. Successivamente, i volumi in generale caleranno, e quindi i prezzi dovrebbero risalire".

Contatti: 
Adriana Garcia 
Chestnut Hill Farms
Tel: +1 (305) 592-6969
Email: adrianag@chfusa.com 
Web: www.chfusa.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto