Asopescama:

Tremila ettari di patate dolci certificate biologiche e Fairtrade

La ONG Asopescama è stata fondata nel 2008. Da allora, è cresciuta fino a diventare una delle maggiori cooperative agricole dell'America Latina. Asopescama ha centri di produzione a Mantatí, nel dipartimento di Atlántico, Maicao a Guajira, Los Palmitos a Sucre e Cereté nel dipartimento di Cordoba. Si trovano tutti in Colombia. Lì, ogni giorno, vengono trasformate patate dolci di alta qualità per il mercato europeo.

"L'obiettivo è prima di tutto quello di fornire una qualità costante ai nostri acquirenti. Siamo partner di Tolsma, con sede a Emmeloord, nei Paesi Bassi. Insieme ottimizziamo lo stoccaggio di questo prodotto. Ciò - dichiara il direttore internazionale di Asopescama - ci permette di garantire l'obiettivo di cui abbiamo parlato prima". 

"Le patate dolci sono originariamente un prodotto latinoamericano. Offriamo la patata dolce Aurora. Questa varietà è simile alla Beaugard in termini colore, forma e sapore. Pertanto soddisfa perfettamente i gusti dei consumatori europei".

Asopescama è nata dall'idea di migliorare le condizioni di vita e di lavoro degli agricoltori locali colombiani. "Abbiamo avuto successo, in questo. Attualmente, tutti i produttori con cui lavoriamo sono certificati GlobalGAP. Tutti i campi, come anche i processi di semina e raccolta, sono gestiti e monitorati da Asopescama. Possiamo incrementare le vendite degli agricoltori e offrire prezzi migliori per i loro raccolti".

"Ciò è possibile grazie all'export sul mercato europeo. Per i clienti di Asopescama ciò significa una fornitura per tutto l'anno di prodotti di buona qualità. Inoltre, i campi possono anche essere dedicati a determinati acquirenti e permettono un soddisfacimento senza soluzione di continuità delle loro richieste in termini di tempismo degli ordini e delle dimensioni dei tuberi. Offriamo anche la farina di patate dolci".

"Il clima colombiano è perfetto per la produzione di frutta e verdura. Stiamo cercando di diventare completamente biologici entro due anni. Al momento la nostra produzione biologica rappresenta un 30% - conclude il direttore internazionale dell'ONG con uno slogan: "Dalla Colombia, per nutrire tutto il mondo".

Contatti:
Bonner Gibbs 
Asopescama
+31 (0) 615 298 317 
Email: Bonner@asopescama.com  
Web: www.asopescama.com       


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto