Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Christiaan van Ravenswaaij:

Esordio positivo per il commercio del mango stagionale della Costa d'Avorio

La compagnia olandese d'importazione ortofrutticola Van Ravenswaaij, con sede a Veenendaal, ha aperto la stagione del mango proveniente dalla Costa d'Avorio, con l'arrivo di diversi container di varietà Amelie.

"Riceveremo il secondo carico di questo mango questa settimana. Ciò significa che la Pasqua sarà caratterizzata dai mango Amelie. Si tratta di un frutto molto saporito, anche se ha un colore della buccia più verde rispetto al Kent". A dichiararlo è Christiaan van Ravenswaaij.


Mango Amelie

"Dopo di che, proseguiremo la stagione con il Kent. La raccolta è cominciata ieri e ci aspettiamo i primi arrivi sul mercato alla fine della 17ma settimana del 2019 - dichiara l'importatore - Stanno cominciando ora anche le spedizioni per via aerea. Il mercato del mango è molto buono rispetto all'anno scorso perché il Perù è quasi uscito definitivamente dal commercio. Inoltre, la qualità dei mango Kent attuali è un po' bassa".


Mango Kent

Secondo Christiaan, una chiara tendenza è che in Costa d'Avorio i coltivatori prestano molta attenzione alle certificazioni, utilizzano pochissime sostanze di protezione per le colture e soddisfano le certificazioni sociali come Grasp e Smeta.


Mango Kent ancora sugli alberi

Van Ravenswaaij fornisce mango a marchio NKLO e REINE e le sue vendite si concentrano principalmente sugli esportatori olandesi. Tipicamente, la stagione del mango della Costa d'Avorio dura cinque o sei settimane. "Una volta terminata la stagione della Costa d'Avorio, seguono quelle di altri paesi dell'Africa occidentale".


Mango spediti per via aerea

Contatti:
Van Ravenswaaij
Tel: +31 (0)318 546474
Email: Christiaan@ravenswaaij.nl
Web: www.ravenswaaij.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto