Nuova varieta' Bejo

Cumulus TriColore: una soluzione alternativa per il settore tedesco degli asparagi

"Il settore tedesco degli asparagi ha bisogno di approcci alternativi", afferma Günter Hugenberg della Bejo Samen GmbH . "La nostra nuova varietà di asparagi Cumulus TriColore dovrebbe essere la risposta alla crisi che abbiamo visto nel mercato degli asparagi dello scorso anno".

"A causa del clima caldo delle ultime settimane, i primi raccolti che sono già iniziati hanno ottenuto tuttavia prezzi bassi nel mercato. Questi sono fattori su cui ovviamente non abbiamo alcun controllo. Bejo vuole concentrarsi però su quei fattori che, come ditta sementiera, siamo in grado di influenzare", afferma Hugenberg.

I sondaggi mostrano che i giovani non acquistano quasi mai gli asparagi bianchi. Sebbene si tratti di una tendenza ben nota, è solo raramente inclusa nei piani di coltivazione: "Negli ultimi 20 anni, la produzione di asparagi bianchi in Germania è raddoppiata, ma allo stesso tempo le vendite stanno diminuendo. Quindi, secondo me, è stato coltivato questo ortaggio su una scala più ampia di quella richiesta dai consumatori. Molti giovani consumatori sono alla ricerca di alternative più sane, estive e leggere alla classica porzione di asparagi bianchi sotto uno spesso strato di salsa olandese", dice Hugenberg.

E' qui che entra in gioco l'asparago TriColore. "Poiché il Cumulus è ricco di antociani, produce un asparago tricolore: bianco, verde e viola: i bellissimi steli colorati che crescono in questo modo possono essere cucinati senza pelarli e sono consigliati per l'uso in insalate crude e tostate in padella / wok o alla griglia, o tradizionalmente cotte. Il tempo di cottura deve essere piuttosto breve per preservare l'aroma gradevole".

Bejo supporta gli asparagi TriColore con consigli di coltivazione e idee per ricette gastronomiche. "Veloci, facili, deliziosi e salutari: gli asparagi TriColore, piacevoli e gustosi, soddisfano lo spirito del tempo e attraggono tutti i gruppi di consumatori", afferma Hugenberg. "La nuova varietà non dovrebbe quindi essere considerata un prodotto di nicchia: in un mondo ideale, dovrebbe essere disponibile e interessante per le masse".

Da parte dei produttori, la nuova varietà dovrebbe aiutarli a diversificare il mercato e ripristinare margini di prezzo più stabili. "Negli ultimi anni, abbiamo assistito a forti variazioni del prezzo nei fine settimana, a causa di condizioni meteo variabili. Con gli asparagi TriColore ci aspettiamo di osservare una situazione più stabile: grazie alla semplice e soprattutto rapida preparazione e al sapore allettante, questo ortaggio è più facile da digerire e da integrare nel consumo quotidiano, il che significa che può abbandonare la sua ristretta collocazione come piatto del fine settimana. Poiché non è necessario pelarlo, ciò si tradurrà in ulteriori benefici per il segmento dei prodotti pratici e di facile utilizzo (convenience), che è in costante crescita".

Ma questa varietà non è solo interessante per il commercio; richiede anche meno plastica nella coltivazione ed è più rispettosa dell'ambiente. "La colorazione unica richiede più luce durante la coltivazione rispetto ai classici asparagi bianchi e quindi le pesanti coperture bianche e nere non sono necessarie. Conseguentemente, è necessaria meno plastica in campo, con chiari vantaggi". L'asparago è anche meno sensibile e quindi si mantiene più a lungo. Ciò significa un passo avanti verso la riduzione degli sprechi di cibo", conclude l'esperto.

Contatti:
Günter Hugenberg
Bejo Samen GmbH
Danziger Straße 29
47665 Sonsbeck
Deutschland
T +49 172 2613001
Email: guenter.hugenberg@bejosamen.de 
Web. www.bejosamen.de 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto