Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il cambio di strategia di Mohamed Khamis

Nature's Delight aspira a diventare uno dei brand agrumicoli piu' famosi al mondo

Per molto tempo, l'Egitto ha avuto difficoltà a esportare le proprie produzioni in Europa, a causa di problemi qualitativi. E' costato duro lavoro, investimenti e molto impegno cambiare la mentalità della maggior parte dei coltivatori egiziani.

Oriental Weavers è nata come una società specializzata nella tessitura di tappeti, ma Mohamed Khamis si è prefissato l'obiettivo di rendere di successo - e soprattutto redditizio - il ramo agricolo dell'Orientals Group, che conta 3.400 ettari.

"Quando sono entrato nel settore agricolo dell'azienda, non avevo idea di come funzionasse il tutto. Ho dovuto fare uno sforzo per padroneggiare le competenze necessarie e gestire un'attività come questa. Quello che ho scoperto prima di tutto è stata la mancanza di conoscenza tra i coltivatori. Avremmo investito molto denaro nelle aziende agricole, ma alla fine della stagione non avremmo avuto alcun prodotto da offrire. Se pure l'avessimo avuto, non saremmo stati in grado di inviarlo in Europa, poiché la qualità non era abbastanza buona", ha spiegato il figlio del fondatore della Oriental Weavers.

"Per mentalità generale, la qualità non è stata mai una questione  chiave. I produttori erano convinti che la coltivazione non richiedesse un grande sforzo e che gli importatori europei ci tenessero fuori dai giochi, trovando i motivi più assurdi per non accettare i grandi quantitativi di prodotti egiziani. Ho immediatamente respinto questo punto di vista: perché gli europei dovrebbero negare l'accesso ai prodotti egiziani, ma accettare ad esempio arance da altre nazioni? Sentivo che dovevamo apportare dei cambiamenti nel modo di gestire le nostre aziende agricole".

Dato che Khamis aveva poca esperienza sul campo, ha deciso di visitare la fiera Fruit Logistica di Berlino. E' stata una grande opportunità per vedere come le altre società si sono presentate, come hanno fatto affari e imparare da loro.

"Quando ho chiesto ad altri esperti egiziani in merito ai problemi di qualità delle arance, ho ricevuto per lo più la stessa risposta: sono solo agrumi. Ciò significava che avevo bisogno di trovare qualcuno per gestire le nostre aziende agricole. Questa persona avrebbe dovuto prendere la qualità dei nostri prodotti sul serio quanto me. Alla fine ho trovato Marius Bouwman, un esperto sudafricano, e gli ho dato carta bianca. Mi sono assicurato che tutti in azienda sapessero che Marius avrebbe avuto il pieno controllo e che i produttori avrebbero dovuto gestire le aziende agricole come indicato da Marius, che fossero d'accordo o meno con il suo approccio. Ho promesso ai miei dipendenti dei bonus in base al fatto che seguissero le indicazioni di Marius nei minimi dettagli (cfr. precedente articolo)".

"E' stato un grande successo. Dopo Marius, mi è stato presentato Hans Korsten, una persona specializzata nel controllo qualità con la sua società Partner in Sourcing. Questo è stato l'inizio di una bella collaborazione, in base alla quale abbiamo potuto davvero costruire e fondare il nostro marchio Nature's Delight".

Una volta affinata la qualità per poter esportare arance di prima categoria, è giunto il momento di commercializzare il prodotto sul mercato globale. "Ci siamo fatti prendere dall'entusiasmo durante Fruit Logistica, al fine di distinguerci. Chiunque avesse ordinato il primo container di arance Nature's Delight avrebbe ottenuto uno sconto del 50% – ha continuato Khamis – Naturalmente, gli ordini sono fioccati all'impazzata: alcuni cercavano solo di massimizzare i loro profitti facendo un acquisto singolo, altri sarebbero diventati clienti fedeli. E, all'improvviso, stavamo esportando quantità maggiori. Avevamo dimostrato che si poteva fare".

Equazione che non fa una grinza per Khamis: elevato standard qualitativo+export organizzato=risultato ottimale.

Ahmed AlAttar è business development and operations manager della linea Nature’s Delight e si occupa in particolare della procedura operativa standard (Standard operating procedure - SOP) e del suo monitoraggio nel centro di confezionamento. "Siamo nella posizione di dire ai clienti che se non sono soddisfatti della nostra qualità non devono pagarci. Nature's Delight è sulla buona strada per diventare uno dei brand agrumicoli più importanti al mondo", ha dichiarato Khamis.

Per il futuro, Khamis ha un paio di idee su ciò che deve essere fatto per portare l'Egitto in una posizione di vantaggio: "Il mondo sta già prendendo atto dei progressi in corso nella nostra nazione. Ma dobbiamo fare ancora di più. Abbiamo bisogno di un'istruzione migliore, sono necessarie scuole specializzate in agricoltura e di un'entità forte che sovrintenda ai bisogni di tutti gli esportatori egiziani. Combinare conoscenza e abilità per migliorare".

"Meglio questo che non la competizione interna con cui l'Egitto ha a che fare. Vorrei combinare competizione e cooperazione e sostituire la guerra dei prezzi con una vera associazione a beneficio di tutto l'Egitto. Il lavoro di squadra e la trasparenza sono ciò che ci faranno guardare avanti. Come azienda, come Paese, ma anche come esseri umani", ha concluso Khamis.

Per maggiori informazioni: 
Mohamed Khamis 
Orientals for Urban Development 
Tel.: +202 226 830 85/7 
Email: mmkhamis@oud-egypt.com 
Web: www.oudegypt.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto