14 milioni di kg all'anno

Lidl vendera' in Belgio solo banane 100% Fairtrade

Da poco, la catena di supermercati Lidl ha cominciato a offrire solo banane Fairtrade nei suoi punti vendita in Belgio. Lidl è la prima catena di supermercati sul mercato belga a essere passata a questo prodotto 100% Fairtrade (in passato Max Havelaar).

Le catene di supermercati inglesi e olandesi, tra le altre, hanno compiuto questo passo diversi anni fa. Tuttavia, l'impegno di Lidl di vendere solo banane Fairtrade è una novità, in Belgio.

Così facendo, il supermercato apre un dialogo con gli agricoltori, che ora possono contare su un reddito più alto e su condizioni lavorative migliori sul lungo termine. Allo stesso tempo, la catena soddisfa la richiesta dei suoi consumatori, che prestano sempre più attenzione alla sostenibilità quando fanno acquisti.

Nel 2019, il consumo annuale di banane in Belgio arriverà a quasi 90mila ton. Lidl ne vende circa 14 milioni di kg all'anno. Grazie a questo nuovo impegno verso le banane certificate 100% Fairtrade, entro la fine dell'anno una banana su tre venduta in Belgio proverrà dal commercio equo e solidale.

"Innanzitutto, questo è un passo in avanti enorme per le migliaia di agricoltori e braccianti delle piantagioni colombiane di banane - ha dichiarato il direttore di Fairtrade Belgium, Nicolas Lambert - Più clienti sceglieranno questi prodotti e più sarà grande l'impatto sul reddito degli agricoltori e sul loro tenore di vita. I grandi volumi, quindi, sono di fondamentale importanza per facilitare un cambiamento su larga scala".

Transizione nel settore delle banane
I supermercati possono fare un uso responsabile della loro posizione dominante nella catena di fornitura. Un solido impegno da parte di catene di negozi come Lidl è indubbiamente un importante primo passo per sostenere la transizione nel settore delle banane. Questo settore deve passare a un prodotto sostenibile, che tenga conto del benessere degli agricoltori.

"Ciò dimostra che un impegno del genere è possibile. Anche nella difficile realtà economica del mercato belga - ha sottolineato Lambert - Ogni giorno che passa tutti i grandi player del settore retail si dedicano un po' di più a un mondo sostenibile. Tuttavia, sostenibilità significa anche che le persone che stanno alla base delle nostre catene di fornitura possano ottenere termini di pagamento equi e prospettive di futuro positive. Non è un compito facile e Fairtrade offre una soluzione concreta".

Fairtrade si impegna a lavorare con i partner su tutti i livelli. Insieme vogliono creare un settore delle banane più sostenibile, che permetta ad agricoltori e braccianti di guadagnarsi da vivere. Questo mentre progettano un piano di sviluppo sostenibile che rispetti l'ambiente. Nicolas ha concluso: "Ci piacerebbe che l'impegno di Lidl ispiri altri supermercati a compiere i passi necessari per promuovere le banane fairtrade".

Fonte: Fairtrade België


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto