Saskia Smulders, di GfK

I consumatori, sempre piu' a corto di tempo, chiedono prodotti pratici

I consumatori di oggi sono sempre molto impegnati e non hanno molto tempo a disposizione per preoccuparsi dei loro pasti. Richiedono perciò soluzioni che li aiutino a prepararsi il cibo in modo più intelligente, magari senza sottrarre tempo al relax o a guardarsi qualche puntata della serie tv preferita.

Questa è la conclusione a cui è arrivata Saskia Smulders, key account manager per GfK, dopo un'analisi sui dati di mercato. Ne emerge che la crescita dei canali orientati ai prodotti pratici va ben oltre la performance media del mercato. Per il consumatore che ha fretta, il tempo è la cosa più importante ed è disposto a pagare per tutelarlo. 

Saskia Smulders mentre nel riferire circa le tendenze di mercato durante l'incontro Consumatore & Retail di GroentenFruit Huis del 21 marzo 2019.

Durante l'incontro "Consumatore & Retail" per i membri della olandese GroentenFruit Huis, Saskia ha parlato degli sviluppi di mercato nel 2018. Osservando i diversi canali di vendita, a distinguersi maggiormente è l'incremento negli acquisti alimentari online (+33%) e l'ordinazione online di pasti con consegna a domicilio (+23%).

Mostrano una crescita anche i negozi e il catering specializzato, ma in maniera un po' più graduale, con un incremento dell'1% e 1,5%, rispettivamente. A seguire, i supermercati (+3%), il settore di catering (+4%) e i negozi di prossimità (+5%).

Il fatto che i consumatori siano in cerca di prodotti pratici lo si può notare anche a livello di referenze. La penetrazione nel mercato dei kit freschi è aumentata del 4% l'anno scorso, e ciò significa che 1 nucleo familiare su 4 ora acquista i kit freschi. Tra gli ortaggi, i mix di verdure da saltare in padella sono uno dei prodotti a crescita più rapida. Con il 5%, questi si piazzano al secondo posto tra peperoni (8%) e pomodori (3%).

Anche la frutta di IV gamma mostra una crescita nel fatturato del 15% e del 19% in termini di volume. Nonostante le ottime cifre di crescita, Saskia ha sottolineato la difficoltà di proteggere la frutta di IV gamma, considerando la crescente opposizione agli imballaggi di plastica.

I dati mostrano che i consumatori acquistano più spesso frutta e verdura online; tuttavia, anche se la quota di prodotti ortofrutticoli mostra una tendenza al rialzo, tale crescita risulta ancora al di sotto della media in termini di acquisti online di beni di largo consumo. "Ciò genera delle opportunità, perché una volta che ti trovi nella lista di acquisto digitale dei consumatori, ce l'hai fatta. Il vantaggio più grande è che gli scaffali online sono più flessibili, al contrario di quelli fisici - spiega Saskia - Tuttavia, è importante parlare di più della freschezza della frutta e verdura".

Per quanto riguarda l'acquisto di frutta e verdura, si possono notare delle grandi differenze all'interno dei gruppi di consumatori. I prodotti ortofrutticoli sono acquistati soprattutto dai nuclei familiari benestanti e dalle persone più avanti con l'età. La percentuale di consumatori che acquista molta frutta e verdura corrisponde al 20% degli acquirenti e rappresenta quasi la metà del volume acquistato (45% per le verdure e 51% per la frutta). La percentuale di chi acquista verdure una volta alla settimana e la frutta una volta ogni due sta diminuendo. "Per conservare questi consumatori - conclude Saskia - il prezzo continua a essere l'elemento chiave".

Per maggiori informazioni:
GfK
Saskia Smulders
Tel.. +31 88 4351509 
Cell.: +31 6 81 872 732
Email: saskia.smulders@gfk.com 
Web: www.gfk.com 

GroentenFruit Huis
Wilco van den Berg
Tel.: +31 79 368 11 19
Cell.: +31 6 134 75 666
Email: vandenberg@groentenfruithuis.nl 
Web: www.groentenfruithuis.nl


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto