Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Tendenza ai prodotti convenience anche nel settore cipolle

"La domanda di cipolle sbucciate continua ad aumentare ogni anno. Uno dei motivi principali è la crescente domanda di pasti pronti e prodotti pratici. Per rispondere a queste tendenze, le cipolle vengono trasformate su larga scala. Noi, come azienda che tratta cipolle sbucciate, potremmo beneficiarne. Notiamo che, soprattutto nei mesi invernali, i pasti pronti sono più popolari, mentre in estate vediamo un aumento nella domanda di verdure crude e insalate". A sostenerlo è Joeri Ongena, della società omonima di Moerbeke-Waas, in Belgio.

Joeri con sua moglie Veroniek Maes

Quest'anno è stato difficile soddisfare l'elevata domanda. "Noi siamo stati risparmiati dal pessimo raccolto dovuto alla siccità, anche se comunque le operazioni vanno avanti con difficoltà. Sono state soprattutto le cipolle rosse a scarseggiare, quest'anno, a causa dei bassi volumi. Al momento si trovano ancora cipolle rosse olandesi, ma hanno prezzi molto alti. In questa stagione ci rivolgiamo costantemente ad altri mercati che offrono cipolle. Non avevamo mai avuto a che fare con una stagione del genere. Pensavamo che a febbraio non avremmo avuto niente da fare e invece non è stato così, fortunatamente. Al momento sono in arrivo nuove produzioni di cipolle da altri paesi e, se la qualità è buona, ci aspettiamo di riuscire ad arrivare fino alla prossima stagione".

Calibri
"Come coltivatori e pelatori di cipolle non abbiamo riscontrato molti problemi con le cipolle locali, perché il prodotto è stato trasformato rapidamente e quindi siamo riusciti a trovare altri lotti di buona qualità. I problemi sembra comincino ora che le temperature sono in aumento, e le scorte sono piuttosto basse. Al contrario, abbiamo avuto molte difficoltà con i calibri piccoli. Per le nostre macchine sbucciatrici, infatti, abbiamo bisogno di cipolle di calibro 60, ma la maggior parte dei bulbi erano più piccoli e quindi abbiamo dovuto cercare cipolle di dimensioni più grandi in altre origini - continua Joeri - Se il clima sarà buono, le prime cipolle belghe e olandesi arriveranno sul mercato non prima di fine giugno. Speriamo che i volumi disponibili crescano velocemente".

Barbecue 
"Per la prossima stagione estiva abbiamo sviluppato una nuova linea per il taglio delle cipolle in porzioni da 3 centimetri e con essa vogliamo rispondere al meglio alla richiesta che arriverà con la prossima stagione del barbecue, perché i pezzi di cipolla possono essere usati per la preparazione di spiedini di verdure e di carne. Prima, il taglio delle cipolle veniva effettuato manualmente, ma troveremo altre soluzioni automatiche, dato che vogliamo introdurre il prodotto sul mercato in volumi maggiori".

Negli ultimi anni, l'azienda ha assistito a un cospicuo aumento della popolarità per cipolla rossa e scalogno. "Notiamo un picco nella domanda ogni qualvolta che chef televisivi, come Jeroen Meus, utilizzano questi prodotti per la preparazione dei loro piatti".

La società Ongena, specializzata nella trasformazione delle cipolle, è stata fondata nel 2019 da Joeri e sua moglie. "Abbiamo cominciato con uno spazio di soli 75 metri quadri. Avevamo acquistato una pelatrice di cipolle per dare un valore aggiunto alla nostra coltivazione. Attualmente la società è molto più grande e abbiamo già effettuato diversi ampliamenti. Innoviamo e sviluppiamo costantemente nuovi prodotti. Recentemente abbiamo ottenuto una nuova certificazione IFS e - conclude Joeri - il nostro obiettivo è di migliorare costantemente".

Contatti:
Joeri Ongena
Uienschilbedrijf Ongena
Weststraat 62b
9180 Moerbeke-Waas
Email: info@ongena-uien.be  
Web: www.ongena-uien.be 


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto