Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Basilicata, Calabria e Puglia sono le aree di maggior produzione invernale

Prezzi discreti per il finocchio

La produzione di finocchio invernale sta dando soddisfazioni agli agricoltori e ai commercianti. Questo perché il prodotto è meno, dal punto di vista quantitativo, rispetto alla media degli scorsi anni e la richiesta viene soddisfatta a fatica.

"La qualità è buona - spiega un operatore grossista - mentre i volumi sono scarsi. Attualmente gli agricoltori vengono liquidati, almeno nel mio caso, circa 40 centesimi al chilogrammo per il prodotto grezzo caricato in bins".

"Attualmente ritiro il finocchio dalla Puglia - spiega un altro grossista - e qui la produzione varia a seconda delle zone. In alcune aree, il freddo lo ha danneggiato e si deve fare più scarto. I prezzi comunque sono buoni".

Basilicata, Calabria e Puglia sono le regioni italiane con le maggiori produzione, in questo momento. C'è prodotto anche dalla Campania e, a breve, nei mercati arriveranno i primi finocchi dal Molise per dare il via alla stagione del primaverile. 

"I trapianti sono stati inferiori rispetto al previsto - conclude l'operatore - a causa dei problemi di piogge dello scorso autunno. Ciò ha provocato la perdita di notevoli quantità, specie per le raccolte di gennaio e febbraio. Ora stiamo tondando alla normalità, ma sempre al di sotto dell'effettiva domanda".


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto