Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Inferiore al solito il consumo di mele francesi

"In Francia il consumo di mele di produzione nazionale appare in declino". A spiegarlo è David Socheleau, direttore del Groupe La Blottière. La società produce, spedisce e importa mele e pere. "I bassi livelli di consumo possono essere dovuti al clima, ma anche l'abbondante produzione europea 2018/19 potrebbe avere un ruolo importante in questo fenomeno. In alcuni segmenti del mercato, il prezzo è fondamentale. Ciò riguarda in particolare i mercati all'ingrosso, dove troviamo mele proposte a quotazioni piuttosto basse e non originarie della Francia".

Mercato complicato in Medio Oriente
Il gruppo esporta qualche volume anche in altri paesi europei, ma si concentra principalmente in Medio Oriente, Asia e Sud America. In Medio Oriente, in particolare, il mercato è risultato difficile, quest'anno. Secondo David, ciò è stato dovuto all'accesa competizione da nuove origini di produzione e fornitura, quali l'Europa Centrale, l'Europa dell'Est e l'Asia centrale, che solitamente sono meno presenti. "Queste origini sono state invece molto competitive, quest'anno, offrendo varietà tradizionali, come la Gala, a prezzi bassi".

In Asia, le condizioni di mercato sono molto più favorevoli, secondo David. "Il raccolto cinese è stato del 30% inferiore rispetto all'anno scorso, a causa del gelo. Inoltre, l'Asia è un mercato molto più esigente in termini di qualità, cosa che lo rende meno accessibile per l'offerta proveniente dalle nuove origini. La posizione della mela francese in Asia è piuttosto buona. Se vogliamo conservare il nostro valore aggiunto e il prezzo di vendita, dobbiamo continuare a offrire un prodotto di qualità superiore. Spesso i consumatori sono disposti a pagare un prezzo un po' più alto per la qualità, ma il divario non deve essere troppo ampio".

Un marchio unico
Groupe La Blottière vende le sue mele sotto il suo marchio "Apple Bird", su tutti i suoi mercati d'esportazione. La società possiede anche una filiale in Cile, in modo tale da potere soddisfare, per tutto l'anno, le richieste di pomacee. In Francia, anche i prodotti cileni vengono commercializzati a marchio "Apple Bird". Le mele francesi vengono vendute pure a marchio "Le Verger de la Blottière".

Il gruppo commercializza anche varietà esclusive, come la mela Antarès® e la pera Sweet Sensation®. La società ha cominciato a piantare le pere Qtee®, che dovrebbero comparire sul mercato tra due anni.

Approccio Demain La Terre
Groupe la Blottière è uno dei 13 membri dell'associazione Demain La Terre. "La differenza con le altre etichette ambientali, è che l'approccio è già molto strutturato. Si tratta di una reale policy di Responsabilità sociale d'impresa, dove i prodotti sono garantiti dal sistema di riferimento. Al prossimo raccolto proporremo la nostra linea di prodotti "Cultivés sans pesticides" (coltivati senza pesticidi, ndt) sotto l'etichetta Demain La Terre".

A partire da quest'anno, il Groupe la Blottière offre anche una gamma di prodotti biologici. "Personalmente ho più fiducia in approcci come Demain La Terre o la linea "Cultivés sans pesticides" perché hanno un prezzo più basso, che li rende più accessibili al consumatore. Con obiettivi ben chiari e definiti, hanno anche più senso dal punto di vista tecnico".

Riguardo a Groupe La Blottière
L'attività familiare è stata fondata nel 1961 ed è attualmente gestita da David e Quentin Socheleau, che fanno parte della terza generazione. Il gruppo è riuscito a mettere insieme circa 20 produttori intorno alla struttura di Verges de la Blottière, la cui sede centrale si trova nella Valle della Loira. Il gruppo possiede anche un centro di imballaggio nella Francia sud-occidentale e una filiale in Cile.

Per maggiori informazioni:
Groupe La Blottière
Saint Georges des Gardes
Chemillé en Anjou 
Phone: +33 (0)2 41 29 22 59 
Email: camille.marques@vergers-blottiere.com    
Web: www.levergerdelablottiere.fr   


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto