Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'Occitania e' leader francese nella produzione biologica

Nel corso del Salone dedicato all'agricoltura di Parigi, l'agenzia francese per lo sviluppo e la promozione dell'agricoltura biologica ha presentato le cifre 2018 relative al settore.

Ancora una volta, l'Occitania rimane la prima regione francese per produzione biologica, con 403.921 ettari certificati bio alla fine del 2017. Al secondo posto, la regione Alvernia-Rodano-Alpi che conta 232.103 ettari certificati biologici.

L'Occitania mantiene la sua posizione dominante grazie a un aumento regolare. Alla fine del 2017, la regione contava 8.164 agricoltori bio, il 13,1% in più rispetto al 2016. Allo stesso tempo, gli areali dove non vengono utilizzate sostanze chimiche sono cresciute del 26%.

Tra i 13 dipartimenti che compongono la regione occitana, il Gers è al primo posto con i suoi 1.182 agricoltori biologici. A seguire Gard con 924 agricoltori biologici. Spiccano altri due dipartimenti: il Tarn e Garonna, che ha registrato il maggior numero di conversioni tra il 2016 e il 2017 con 86 nuovi produttori biologici certificati, e gli Alti Pirenei, dipartimento con meno agricoltori biologici ma la più alta crescita in termini di areali in regime biologico (+65% dal 2016).

Il 2018 è stato contrassegnato da una forte crescita dei consumi, e non solo da parte di famiglie e dettaglianti. Secondo l'agenzia, "questo consumo riflette i reali cambiamenti nelle abitudini alimentari dei francesi".

Fonte: e-metropolitain.fr 


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto