Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le prime mele neozelandesi arrivano sul mercato cinese

La Cina è uno dei più importanti produttori ed esportatori di mele al mondo. Questi frutti sono tra i prodotti più importanti del Paese. Tuttavia, lo scorso anno il volume di produzione di mele in Cina è diminuito a causa delle avverse condizioni meteorologiche, sicché sono migliorate le condizioni di vendita al dettaglio delle mele d'importazione. La Nuova Zelanda è uno dei Paesi autorizzati all'esportazione di mele verso il mercato cinese. E la stagione neozelandese è appena cominciata.

Le esportazioni neozelandesi di mele verso la Cina hanno una storia di molti anni. Il feedback del mercato dimostra che questi frutti sono piuttosto popolari fra i consumatori cinesi. Le condizioni climatiche sono risultate particolarmente favorevoli alla produzione di mele, tant'è che quest'anno il volume dovrebbe aumentare. La mela più precoce, nella stagione di produzione neozelandese, è la Breeze, che si raccoglie a marzo o aprile.

Secondo Zhang Qian della Golden Farm: "La mela Breeze ha un contenuto zuccherino relativamente alto, è croccante e la sua buccia è di un rosso brillante. Prevediamo un volume di produzione complessivo di 60-100 container di mele neozelandesi, destinate principalmente ai seguenti canali di vendita: negozi e supermercati di fascia alta. Il primo container di mele ha lasciato il Paese il 3 marzo. Sebbene il prezzo delle mele neozelandesi sia leggermente più alto di quello delle mele cinesi, la loro qualità è migliore, il sapore eccellente e c'è una maggiore varietà di prodotti. Questo rafforza la loro posizione sul mercato e conferisce loro un vantaggio competitivo in Cina". 

"In Nuova Zelanda, in quasi tutti i meleti si utilizzano portinnesti nanizzanti frutto nani, con sesto d'impianto ravvicinato (3,5 m x 2 m), fino ad arrivare anche a 3 m x 1 m. La forma degli alberi risulta ideale per le operazioni di raccolta".

Il successo di questo sistema è ulteriormente consolidato da una catena di produzione integrata che include la pre-raccolta, la raccolta e la lavorazione post-raccolta. Quando le mele raggiungono un certo grado di maturazione, vengono raccolte tutte insieme, e poi vengono lavorate, attraverso la selezione e l'imballaggio".

"La tecnologia utilizzata per il controllo della qualità del prodotto separa le mele in base alla qualità, che è il modo grazie al quale noi riusciamo a garantire che le mele della Nuova Zelanda vengano esportate nelle condizioni ottimali, e arrivino sul mercato nel momento più favorevole".

Golden Farm è un fornitore specializzato che offre prodotti di alta qualità e servizi di trasporto. La società riunisce oltre dieci cooperative in Cina e all'estero, inclusi gli aranceti di Navel a Gannan, le aziende di fragole a Dandong, i frutteti di ciliegie nello Yunnan, le piantagioni di mango in Australia e i frutteti di ciliegi in Cile. Golden Farm fornisce principalmente mercati all'ingrosso, catene di negozi di frutta, grande distribuzione, piattaforme di e-commerce e negozi per la collettività.

Contatti:
WeChat ID: 28996126
Email address: zhangqian@jinsetianyuan.cn 


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto