Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Francia: Interfel richiede una drastica riduzione dell'IVA

La stazione radio Europa 1 ha diffuso in diretta le proposte di Interfel, l'associazione interprofessionale che rappresenta il settore ortofrutticolo francese.

Notando l'aumento del prezzo del paniere francese, Interfel chiede al governo di ridurre l'IVA e introdurre buoni acquisto per i consumatori più disagiati. "Proponiamo di agire sull'IVA, in particolare per frutta e verdura. L'obiettivo è quello di arrivare il più vicino possibile a zero, a seconda dell'accordo che verrà trovato", ha spiegato Laurent Grandin, presidente di Interfel, indicando che attualmente l'IVA gravante su questi prodotti è del 5,5%.

L'idea di introdurre un sistema di buoni acquisto per le famiglie più modeste sembra essere stata ben accolta dal presidente francese.

Queste proposte probabilmente alleggerirebbero il bilancio delle famiglie francesi che hanno avvertito in particolare l'ultimo aumento dei prezzi ortofrutticoli (dal 15 al 20%, che si traduce da 20 a 30 centesimi di euro in più in media).

Eppure, il ministro dell'Agricoltura, Didier Guillaume, sembra evitare il problema. Quando è stato intervistato da Europa 1, ha dichiarato che il governo ha già fatto molto per il settore e che tali richieste dovrebbero essere presentate all'Unione europea. "Abbiamo esentato i lavoratori stagionali. Abbiamo ridotto la tassa sull'agricoltura di 100 milioni di euro. Ora tocca all'Ue".

Fonte: europe1.fr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto