Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In progetto 15mila ettari di colture protette. Il parere dell'economista Gianluca Bagnara

Nella terra dei faraoni nuove opportunita' di filiera anche per l'Italia

Sono sempre tante le opportunità, per le imprese della filiera ortofrutticola italiana, di fare affari in giro per il mondo. Una piuttosto vicina è in Egitto, come conferma l'economista Gianluca Bagnara (in foto qui sotto). "Un mese fa, in Egitto, è stato lanciato un mega progetto per realizzare 15mila ettari in coltura protetta. La produzione deve rispondere ai requisiti europei, quindi si tratta di un lavoro che deve essere svolto con precisi criteri".

"Gli egiziani partono con un progetto ex novo che è in capo all'Esercito. In quella nazione, infatti, l'Esercito è un'entità a sé che deve essere autonoma anche dal punto di vista finanziario; ecco perché realizza progetti di tipo economico".

Il progetto è già esecutivo, non è solo su carta: Bagnara nei mesi scorsi ha lavorato come consulente per un aspetto legato al parco tecnologico. Ma ci saranno opportunità per le aziende italiane che forniscono tecnologia, mezzi tecnici, piante?

"Sicuramente sì - risponde Bagnara - perché l'Egitto guarda con interesse all'Italia, sia per una vicinanza territoriale, sia per le competenze che le nostre imprese hanno dimostrato in tutto il mondo. L'importante sarà non farsi anticipare dalle aziende olandesi". 

Credits: http://www.egypttoday.com

L'Egitto vuole ampliare in pieno inverno la propria produzione di ortofrutta, e l'Italia non deve vivere questo come una minaccia, piuttosto come un completamento. In piena estate, gli egiziani non possono produrre a causa delle temperature troppo elevate e l'Italia potrebbe rappresentare un Paese fornitore. In più, l'Egitto è una piattaforma verso il Medio Oriente, quindi sarebbe meglio avere questa nazione come partner, piuttosto che come antagonista. 


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto