Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Melinda e la sfida della qualita' interna dei frutti affrontata insieme a Greefa

"Se fossimo in grado, nel futuro, di garantire al consumatore una mela sempre buona da mangiare, ciò avrebbe un impatto e un valore addirittura superiore rispetto a quanto già ottenuto in passato apponendo il nostro bollino sui frutti". E' quanto osserva Franco Paoli, direttore di produzione per Melinda, alla vigilia dei lavori di ammodernamento e installazione di nuove tecnologie di calibratura previsti tra qualche mese presso lo stabilimento della C.O.CE.A., una delle cooperative aderenti al Consorzio.

Finora, infatti, il settore melicolo ha tratto grandi vantaggi dalla calibratura ottica dei frutti, potendo con facilità individuare quelli che presentavano difetti esterni ed evitando di confezionarli per il mercato del consumo fresco.

La frontiera, adesso, diventa quella della qualità interna. Paoli dichiara a FreshPlaza: "Abbiamo visitato diversi costruttori di tecnologie per la selezione ottica della frutta, individuando in Greefa il partner ideale per procedere su questo percorso. Ci sembra infatti che dispongano di soluzioni allo stato dell'arte e al corretto rapporto qualità/prezzo per rispondere alle nostre esigenze".

Dovendo effettuare un upgrade di una precedente calibratrice installata circa 20 anni fa, il Consorzio Melinda ha fatto progettare da Greefa una nuova struttura, che si profila con numeri da record.

Gregor Lochmann e Heinz Pircher di Greefa Italia riferiscono: "La calibratrice sarà da ben 70 canali di precalibratura delicata in acqua, con logistica automatica dei bins in entrata e uscita mediante Binmatic, muletto automatico per impilare i bins precalibrati".

"Come calibratrice è stata scelta la macchina più delicata in assoluto sul mercato, una GeoSort a 10 corsie, con sistema di visione interna ed esterna in grado di fare una selezione precisissima per soddisfare gli standard molto elevati di Melinda".

"Verrà inoltre modernizzata anche la sala di confezionamento mele, con evacuazione centrale dei bins vuoti e dei bins parzialmente svuotati. I bins vuoti saranno raggruppati automaticamente e divisi da bins vuoti o bins parzialmente svuotati. L'innovativo svuotamento parziale dei bins consente di essere molto più veloce al cambio degli ordini e di risparmiare così costose ore di lavoro su 12 linee di confezionamento".

Il lavoro di ammodernamento e installazione dei macchinari dovrebbe completarsi entro fine 2019, massimo gennaio 2020. Franco Paoli precisa: "Si tratterà del primo dei tre impianti che andremo a realizzare nei prossimi anni. Quando entreremo a regime, effettueremo costanti analisi per affinare e personalizzare il software di valutazione dei parametri di qualità interna delle mele, in modo da tararlo sempre meglio. Siamo all'inizio di un percorso che richiederà diversi anni, ma siamo convinti che - vista la complessità e articolazione del nostro Consorzio - se questa innovazione funzionerà per noi, allora potrà funzionare per chiunque".

Per maggiori info: www.melinda.it 

Contatti Greefa Italia
Zona Industriale 1/11
39011 Lana BZ
Tel.: (+39) 0473 424181
Email: greefa.italia@greefa.com
Web: www.greefa.com


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto