Avvisi





Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I requisiti di sostenibilita' accelerano il passaggio ai container refrigerati

Mentre il mercato dei container ha registrato una crescita media annua del 2% negli ultimi cinque anni, il mercato del trasporto refrigerato è cresciuto del 5-6%. Anche quest'anno le previsioni sono buone. Benjamin Vicuna, direttore operativo della Maersk Container Industries (MCI), ha parlato degli sviluppi nel settore dei container ad atmosfera controllata (CA).

Benjamin Vicuna, direttore operativo CA della Maersk Container Industries (MCI).

La crescita della categoria dei reefer è dovuta ai nuovi flussi commerciali. "Venti anni fa, i mirtilli non venivano spediti attraverso l'oceano", ha detto Benjamin. "Questo vale anche per le ciliegie cilene che vengono spedite prima del Capodanno cinese. Il mercato internazionale sta crescendo enormemente".

Sulla scia di una domanda globale in aumento anche per altri frutti, la domanda dei mezzi di trasporto refrigerati sta crescendo. E' in aumento la domanda proveniente da Paesi che tradizionalmente esportano su gomma, come Spagna e Messico, poiché stanno iniziando a esportare in Asia.

Mercato in crescita per i container refrigerati
MCI fa parte del segmento di produzione della Maersk e costruisce container refrigerati. Questi vengono inoltre forniti, in gran parte, ad altre compagnie di navigazione. "Come costruttori di questi container, conosciamo le sfide che i nostri clienti devono affrontare", ha affermato Benjamin. "Prevediamo un aumento stabile dei container refrigerati e nel passaggio dallo sfuso ai container". Ciò è supportato dagli sviluppi generali del mercato. La vita media delle navi refrigerate è di 28 anni e i nuovi reefer convenzionali quasi non vengono più promossi. Le cifre di una crescita media del 5-6%, negli ultimi cinque anni, confermano questa previsione.

La tecnologia supporta questa domanda crescente. La CA è una tecnica specializzata a mantenere l'atmosfera sotto controllo durante il trasporto. "Sta diventando sempre più importante sapere cosa succede al prodotto", ha spiegato Benjamin. "C'è una crescente domanda di prodotti come mirtilli e avocado che richiedono un'attenzione particolare per arrivare, conservati bene, a destinazioni lontane. Noi di MCI possiamo fornire le attrezzature e le conoscenze su condizioni specifiche ai diversi tipi di frutta".

Dati sempre più importanti
Oltre alla funzione allarme dei sensori, viene raccolta anche una grande quantità di informazioni. "Anche se ne mancano ancora molte. Il passo successivo è incrociare questi dati e trarre le conclusioni al fine di migliorare la qualità dei prodotti", ha affermato Benjamin. Sempre più commercianti vedono anche dei vantaggi in questi dati. MCI entrerà quest'anno nel mercato della connettività con un sistema chiamato Sekstant® Global Guidance.

Sekstant fornirà una gamma di servizi a valore aggiunto, basati sui dati operativi trasmessi in modalità wireless. Le compagnie di linea potrebbero addirittura decidere di utilizzarla per costruire qualcosa di simile al Remote Container Management (RCM), il prodotto attualmente fornito ai clienti che effettuano spedizioni con la Maersk. I dati forniti dalla tecnologia, tuttavia, non solo avvantaggeranno gli operatori, ma consentiranno anche a MCI di orientare ulteriormente l'evoluzione dei suoi prodotti.

Il risparmio energetico spinge il mercato dei reefer
Anche la sostenibilità è un tema all'ordine del giorno nel settore delle spedizioni. Benjamin vede in questo anche un obiettivo per MCI: "Possiamo aiutare a ridurre l'uso di energia facendo in modo che le macchine di raffreddamento ne utilizzino meno. I concept Star Cool si basano sul funzionamento ottimizzato dell'energia del compressore e del circuito di raffreddamento. "Per le compagnie di navigazione, nei prossimi anni ci saranno ancora molti cambiamenti", ha detto Benjamin. "L'aumento dei costi del carburante e le regole IMO sullo zolfo, che diventeranno operative nel 2020, dovrebbero comportare un'accelerazione della fase di cambiamento".

Le compagnie di navigazione hanno diverse opzioni per soddisfare le nuove normative, che variano dal passaggio a combustibili naturali come LNG (gas naturale liquefatto, NdR) all'uso di impianti di purificazione dell'aria. A prescindere dal percorso scelto dalle compagnie di navigazione, i costi aumenteranno, anche quelli per la produzione di elettricità per fornire energia ai container refrigerati.

Benjamin ha calcolato un aumento effettivo del 45% dei costi del carburante, che farà aumentare a sua volta il prezzo al kWh per le operazioni di refrigerazione, a circa 0,16 dollari americani. "Le più recenti tecniche in termini di refrigerazione possono aiutare le compagnie di navigazione ad assorbire i costi. Utilizzando StarConomy, il software di controllo della temperatura, ad esempio, si gestisce sia il compressore che la velocità della ventola. Una tecnologia come questa non è solo positiva per l'economia, ma anche per l'ambiente in quanto si riduce e l'impronta di carbonio (carbon footprint)".

Per maggiori informazioni:
Janina von Spalding
Maersk Container Industry
Tel.: +453 363 19 79
Email: janina.vonspalding@maersk.com
Web: www.mcicontainers.com


Data di pubblicazione:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto