Avvisi





La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento del commerciante olandese J. Hilhorst (Hilhorst Fruithandel)

Per la frutta e verdura vengono usati troppi imballaggi

Il commerciante olandese Hilhorst Fruithandel è l'ultimo anello della catena. Di conseguenza la società di Jos Hilhorst è sempre più infastidita dall'uso inutile degli imballaggi in plastica. "Non ne ho bisogno e neanche i miei clienti".

Jos rimuove tutta la plastica inutile quando prepara la sua postazione. Si assicura anche che venga smaltita adeguatamente. Tuttavia, non molti si prendono questa responsabilità e ciò fa sì che alla fine della giornata di mercato ci sia una notevole quantità di spazzatura abbandonata.Jos Hilhorst restituirà la plastica agli importatori

"Viene prestata molta attenzione al problema della plastica su diversi media. In realtà questa problematica è presente da decenni. Le buste di plastica gratuite sono state proibite dal 2015. Da quel momento abbiamo dato il 96% di buste in meno presso la nostra postazione. Un buon risultato, vero? Tuttavia, il tempo sembra essersi fermato dai grossisti. Forza gente, i tempi cambiano e più rapidamente di quanto pensiate" ha detto Jos.

Secondo lui per la frutta e verdura vengono usati troppi imballaggi. "Secondo me, dopo 40 anni, ora è il momento giusto per smettere di utilizzare i fogli di copertura in plastica. Questi fogli vengono usati sempre di più in ogni cartone di agrumi".

"Preparo la mia postazione la mattina presto. Quando lo faccio rimuovo i fogli di protezione dalle scatole e li metto nel bidone dei rifiuti industriali infiammabili. Lo faccio perché non è un rifiuto che può essere smaltito né con la plastica, né con la carta", ha spiegato Jos.

"Questi fogli di copertura non forniscono assolutamente alcun valore aggiunto all'utente finale, ovvero il consumatore. Alcuni commercianti li lasciano, ma io non voglio nascondere la mia bellissima frutta sotto di essi".

Jos ha già fatto presente questa questione ai grossisti. "Ammettono che i loro fornitori vogliono promuovere il loro prodotto in questo modo. Tuttavia, lo si può fare anche con una stampa sulla scatola. Per i clienti questi marchi non hanno valore".

Jos ha a che fare con centinaia di clienti ogni settimana. "Chiedo loro se apprezzano l'imballaggio. La loro risposta è che non fa differenza, perché sanno che quando acquistano da me sono sicuri che i prodotti avranno un buon sapore".

I suoi clienti trovano fastidiosi gli adesivi sulla frutta. "Quando sbuccio un mandarino la buccia va nel bidone dei rifiuti biodegradabili. Cosa ne faccio dell'adesivo? – mi chiedono – Quando mangio una mela in macchina, cosa dovrei farne del bollino?".

Jos ha deciso di restituire la plastica raccolta agli importatori quando acquista i suoi prodotti ortofrutticoli e ha concluso: "Forse questo farà aprire loro gli occhi".

Per maggiori informazioni:
Jos Hilhorst
Hilhorst Fruithandel
Email: hilhorst99@hooglanderveen.net 
Web: www.fruitafhaal.nl 


Data di pubblicazione :
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto