Azienda Agricola Giovanni Mangiapane: cura fin nei dettagli

Uva da tavola, l'importanza dell'esposizione alla luce e ai venti

"Situata ad un'altitudine di 200 mt sul livello del mare, con terreni fertili ed esposti a sud-est, la nostra azienda rappresenta una tipica testimonianza della viticoltura siciliana". A dirlo è Giovanni Mangiapane, imprenditore agricolo di Acate (RG), specializzato in questa coltura.

"L'attuale azienda - continua Mangiapane - nasce nel 1972 da mio padre Vincenzo che iniziò la produzione di uva da mensa, con cultivar oggi non più presenti sul mercato (come Alfonso e Cardinal), aventi cicli medi di 20 anni prima di arrivare all'estirpazione. Le condizioni agronomiche di quei tempi non favorivano il successivo reimpianto di un terzo ciclo consecutivo, quindi l'azienda condotta da mio padre cambiò la produzione, passando per un decennio alle drupacee".

"Con il mio subentro in azienda - prosegue l'imprenditore - è iniziato un cammino che, in 20 anni, ha definito una realtà agricola specializzata nella coltivazione di tre cultivar: Black Magic, Victoria e Italia. A concorrere alla formazione perfetta dei nostri acini è la corretta esposizione al sole, circostanza non casuale ma studiata attentamente. I venti predominanti di libeccio, inoltre, portano aria marina dalla costa (il mare dista a 5 km), che migliora sensibilmente la maturazione".

Le varietà qui coltivate sono divise in precoci (giugno/luglio), medio-precoci (luglio/agosto) e tardive (agosto/ottobre). Delle precoci fanno parte la Black Magic e la Victoria che vengono coltivate in impianti super-intensivi a tendone sotto serra, ma sempre nel rispetto del periodo di dormienza delle viti. Le serre sono dotate di impianti di micro irrigazione e gestite da sistemi computerizzati, dotati di sonde rilevamento dati di ultima generazione. Ciò per favorire il massimo rendimento e il minimo consumo in acqua e nutrienti, nel rispetto delle falde acquifere.

L'azienda si estende su 7 ettari, dedicati esclusivamente alla produzione di uva da tavola di primissima scelta. La produzione media varia da 30/35 kg per singola vite in impianti super-intensivi, con sesti di impianto che arrivano a contenere circa 2300 piante a ettaro, con produzioni di circa 70/80 ton per ettaro, in epoche di maturazione anticipate.

"Uno dei processi principali qui in azienda - sottolinea Mangiapane - è il compostaggio naturale di materie organiche recuperate da scarti nobili, che vengono laboriosamente miscelate con letami e fibre foraggere. In questo modo, diamo origine a sostanze ricche di nutrienti, che impreziosiscono il nostro già ottimo suolo. Oggi, più che mai, abbiamo il dovere di conservare i suoli su cui coltiviamo e di non sprecare le risorse idriche di cui ci approvvigioniamo".

La vendita avviene sulle piante. Si parte da una stima approssimativa dei quantitativi per avviare una contrattazione con i grossisti che acquistano l'intero appezzamento per commercializzare l'uva, dopo averla lavorata.

Contatti:
Azienda Agricola Giovanni Mangiapane
Via delle Viole, 10
97013 Comiso (RG)
Tel. +39 360905639
Email: mangiapane.g@live.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto