Avvisi



Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Porto di Taranto analizza le sfide della logistica in Italia

E' tutto pronto per l'ufficiale apertura di Fruit Logistica 2019. Tra i tanti espositori italiani, sarà presente anche l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – (Port of Taranto) in Hall 26 - Stand F-11. Il porto di Taranto, strategicamente connesso per collegamenti stradali, ferroviari e aeroportuali, rappresenta l'attracco ideale per il traffico commerciale tra l'Europa e il resto del Mondo e per il traffico a corto raggio nazionale ed europeo.

"La collocazione geografica del porto di Taranto lo rende particolarmente strategico per le esportazioni dalle regioni del Mezzogiorno, in particolare da Puglia, Basilicata e Calabria jonica, nonché per le importazioni dal Middle East e dal bacino del Mediterraneo", così' riferisce Sergio Prete, presidente dell'Autorità Portuale di Taranto.

"Il porto è dotato di tutti i servizi previsti per le merci ortofrutticole, ma siamo fieri di annunciare inoltre l'entrata ufficiale in operatività - già a partire dal prossimo luglio - del Terminal Contenitori con il nuovo concessionario (Yilport Holding AS), mentre a settembre verrà resa operativa anche la Piattaforma Logistica, la quale prevederà la presenza di 5 celle autonome (quattro celle da 600 mq e una da 1.000 mq). Alla movimentazione dei prodotti freschi ortofrutticoli sarà dedicata grande attenzione, in quanto il nuovo terminalista intende partire con i traffici di import/export e la nostra piattaforma logistica offre una dotazione infrastrutturale particolarmente adatta a tale tipo di traffico".

Quali le sfide della logistica in Italia 
"Inutile dire che le sfide della logistica, nel nostro Paese, sono diverse. Innanzitutto, occorre procedere al completamento, adeguamento e connessione della dotazione infrastrutturale intermodale, sviluppare urgentemente i sistemi informatici e digitali, semplificare alcune procedure amministrative e doganali e, infine, modificare l'approccio contrattuale delle imprese nazionali rispetto agli Incoterms, (e non solo). Probabilmente, un banco di prova saranno le istituende Zone Economiche Speciali (ZES) al Sud e le Zone Logistiche Speciali (ZLS) al Nord".

Da anni, ormai, l'Autorità Portuale di Taranto partecipa alla kermesse internazionale ortofrutticola di Berlino, al fine di promuovere non solo le eccellenze del Golfo e di tutto il meridione, ma anche le infrastrutture e i servizi portuali, con l'obiettivo di far diventare lo stesso un polo strategico anche nel campo agroalimentare.

Saranno presenti nell'occasione lo stesso presidente, Sergio Prete, e Cristina Carriere, responsabile del Dipartimento Promozione.

Per maggiori informazioni o appuntamenti:
Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio - Porto di Taranto
Porto Commerciale - Molo San Cataldo
74123 – Taranto (TA)
Tel.: (+39) 099.4711611 
Email: segreteria@port.taranto.it
Web: port.taranto.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto