Finocchi, cavoli e cipollotti a marchio Ortolando pronti a partire per Berlino

Prezzi più alti della media del periodo, ma domanda non troppo elevata, nonostante la scarsa disponibilità di finocchi, cavoli e cipollotti: questo, in breve, il resoconto dell'attuale situazione di mercato, dove si registra circa un 30% in meno di volume commercializzabile. Ne abbiamo parlato con Saverio Orlando della Orlando Srl (detentrice del marchio Ortolando) di Angri (SA).

"Nel 2018 siamo cresciuti sul mercato estero e prospettiamo un ulteriore incremento delle vendite anche per il 2019. Quella precedente è stata una campagna molto più semplice della attuale, perché non si sono registrate né bizzarrie climatiche né sbalzi di prezzi e si è lavorato molto più serenamente. Quest'anno, invece, stiamo soffrendo un po': manca il prodotto nei campi (per via del freddo che non facilita la crescita delle colture), ma il mercato non risponde come dovrebbe. Seppure le quotazioni sono alte, la domanda non risulta così elevata".

"Mancano i consumi, la gente non spende e anche i nostri prezzi tendono a non rispecchiare quello che ci aspettavamo da questo momento critico", continua Saverio.

Considerando il clima freddo registrato a inizio gennaio, si è mantenuta una buona commercializzazione di cavoli, finocchi e cipollotti. "Ci sarà da penare ancora per tutto febbraio per via della carenza di produzioni. Invece, per fine marzo e tutto il mese di aprile potremmo addirittura registrare un surplus di offerta, per via di un accavallamento delle colture e dei ritardi verificatisi in fase di semina a causa delle piogge".

I prodotti commercializzati hanno diverse origini italiane. "Al momento, stiamo ricevendo i finocchi dalla Basilicata, mentre cavoli e cipollotti arrivano dalla Campania".

L'azienda esporrà a Fruit Logistica 2019 (Berlino, 6-8 febbraio), in Hall 7.2A/Stand A-01, nell'Italian Fruit Village, un nuovo padiglione di aziende italiane (cfr. FreshPlaza del 29/01/2019). Ad accogliere i visitatori ci saranno Annamaria e Giovanni Orlando.

"Da questa edizione, in particolare, ci aspettiamo incontri con nuovi potenziali clienti – conclude Saverio – Per operare nei mercati esteri è, infatti, necessario crescere in una prospettiva mondiale, tenendo però sempre alta la bandiera del Made in Italy. L'Italian Fruit Village ci consentirà di dare un'immagine un po' più compatta".

Contatti:
Saverio Orlando
Orlando Srl
Via Nazionale, 283 
84012 Angri (SA)
Tel.: +39 081 5135412 
Fax: +39 081 948478
Email: orlandosrl@alice.it / commerciale@ortolando.it
Web: www.ortolando.it


Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto