Canosa di Puglia (BT), lunedi 28 gennaio 2019 ore 17:00

Frutticoltura da industria nella Valle dell'Ofanto: se ne discute in un incontro tecnico

Lunedì 28 gennaio alle ore 17:00, nella Sala Ricevimenti Twins in via Lavello 42 a Canosa di Puglia (provincia di Barletta-Andria-Trani) si svolgerà l'incontro tecnico "La sostenibilità delle produzioni per lo sviluppo della filiera di frutta da trasformazione nella Valle dell'Ofanto".

Clicca qui per scaricare la locandina con il programma.

Nel corso degli anni la frutticoltura della Valle dell'Ofanto, che si allarga alle limitrofe aree lucane di Lavello, ha acquisito precisi connotati per la produzione di frutta con precipua destinazione alla trasformazione industriale

Una vocazione che affonda le radici in programmi avviati 60 anni fa e che oggi costituisce una realtà consolidata delineando un distretto caratterizzato da una forte vocazionalità per la produzione di albicocco e percoco, ma dove si affacciano ora nuove specie come pero, cotogno, melo, susino europeo e ciliegio, con varietà con caratteristiche specifiche per le varie trasformazioni.

Cotogno coltivato dalla Fratelli Sannino nella Valle dell'Ofanto

Gli standard qualitativi richiesti sono elevati e rigidi, considerato che molte delle produzioni sono per linee di prodotti baby food.
La scelta di coltivare frutta per la trasformazione industriale costituisce una scelta ben chiara e definita da parte dell'azienda e non può prescindere dall'operare nell'ambito di una filiera consolidata o in forme organizzative che s'interfacciano direttamente con la fase industriale.

La necessità di fare sistema per riaffermare la bontà delle produzioni attraverso processi che integrino vocazionalità del territorio, frutticoltori e mondo della trasformazione, il tutto nell'ottica di assicurare elevati standard qualitativi e totale garanzia sulla tracciabilità, saranno discusse in un incontro di aggiornamento e formazione in vista della prossima campagna che si terrà a Canosa di Puglia il 28 gennaio.

La scelta di coltivare frutta per la trasformazione industriale costituisce una scelta ben chiara e definita da parte dell'azienda e non può prescindere dall'operare nell'ambito di una filiera consolidata o in forme organizzative che s'interfacciano direttamente con la fase industriale.


Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2019

Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto